Cerca

Festa

Natale in cucina

Zenzero, cannella e dolci di Natale

Divertirsi tra i fornelli, condividendo l’attesa delle Festività
0
In attesa del Natale
Divertirsi tra i fornelli, condividendo l’attesa delle Festività

Natale si avvicina! L’attesa cresce, e si fa ancora più speciale se la viviamo con un bambino. 

E c’è il piacere di condividere e fare qualcosa insieme. Ci sono i profumi: zenzero, cannella, cardamomo e anice stellato che si diffondono dal forno alla cucina, al resto della casa. Scegliere di imbustare, regalare, appendere tutto questo può rivelarsi molto più semplice del previsto e soprattutto un modo per coinvolgere i nostri bambini e farli sentire protagonisti con noi in queste giornate, senza fare troppa attenzione al risultato.

Come sappiamo, infatti, i nostri piccoli tesori amano molto pasticciare in cucina,  immergere le mani nella farina, rompere le uova e darsi da fare tra pentole e fornelli. Approfittiamone, allora, per preparare tante golosità per le feste.

Qualche idea? Un calendario dell’avvento con taschine porta dolcetto o una vecchia scatola da aprire ogni giorno per scegliere un biscotto numerato.
E poi bustine bianche da decorare con timbri natalizi, che si trasformano in porta biscotti da appendere all’albero o schierare come segnaposto il giorno di Natale.
Cappelli, renne e stelle, da forare e passare con fili di lana colorati per profumare di spezie il vostro albero o ancora lecca lecca biscottosi da regalare con tanto di nome del ricevente.

Anche le calze appese dalle nostre parti il 6 gennaio per la Befana o gli zoccoli lasciati dai bambini olandesi o belgi per la festa di Sankt Nikolaus, il 6 dicembre, sono stati per secoli riempiti con frutta secca, dolcetti e caramelle.



Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media