Cerca

cerco-lavoro

Dai pasticceri ai truccatori, a Natale sotto l'albero 4.000 posti di lavoro in più

Opportunità

Dai pasticceri ai truccatori, a Natale sotto l'albero 4.000 posti di lavoro in più

Roma, 16 nov. (Adnkronos/Labitalia) - L’avvicinarsi delle festività natalizie porta con sé numerose opportunità professionali. Openjobmetis, tra le più importanti agenzie per il lavoro in Italia, ha già avviato la ricerca di oltre 4.000 profili in tutta la Penisola, nei settori che maggiormente necessitano di personale per affrontare il picco di lavoro del periodo: Grande distribuzione organizzata, alimentare, ristorazione e retail.

Nello specifico, la Gdo seleziona addetti alla vendita, magazzinieri, cassieri, scaffalisti. Il settore food della grande distribuzione richiede addetti al banco del fresco: panettieri, pasticceri, salumieri, macellai e addetti alla gastronomia. Il non food ricerca invece addetti alle confezioni regalo, promoter e addetti all’inventario, mansione molto importante soprattutto durante l’intero periodo dei saldi.

La ristorazione, settore sempre molto attivo in questo periodo dell’anno, seleziona numerosi baristi, cuochi, camerieri, addetti al ricevimento, chef de rang e commis di sala, mentre l’alimentare è alla ricerca di addetti al confezionamento, scaffalisti e inventaristi. In particolare, le imprese dolciarie richiedono pasticceri e panettieri preparati.

Il retail, infine, annovera numerose ricerche di assistenti alla vendita per i negozi del centro cittadino e per i centri commerciali. Quest’anno si registrano richieste particolari per consulenti di profumeria e make-up con una solida esperienza nella cosmesi che, oltre a possedere requisiti come truccatori, dovranno guidare i clienti nell’acquisto.

Per ogni mansione si richiede flessibilità oraria e disponibilità a lavorare su turni, dal momento che il picco natalizio e dei saldi porterà gli esercizi commerciali ad aperture straordinarie nei giorni festivi e nelle ore serali. La conoscenza di almeno una lingua straniera è fondamentale per le attività di assistenza alla vendita: oltre all’inglese è preferibile la conoscenza di una seconda lingua, come cinese, russo o arabo per i negozi di lusso nelle grandi città e negli aeroporti.

Doti relazionali, standing, capacità di affrontare le situazioni di stress e precisione completano il profilo del candidato ideale.

“L’arrivo del Natale - commenta Laura Piccolo, responsabile Grandi Clienti di Openjobmetis - rappresenta il periodo dell’anno più importante per il lavoro stagionale. I negozi aperti sette giorni su sette e l’aumento delle vendite richiedono personale capace di affrontare e gestire il notevole afflusso di persone alla ricerca di un regalo o di un’occasione nei saldi di gennaio".

"Anche quest’anno il nostro obiettivo è favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro - spiega - e porci come partner di riferimento per le aziende: infatti, se non è difficile trovare un addetto alle vendite, più complicato è individuare una risorsa preparata, affidabile e che conosca il settore merceologico in cui verrà inserita, così da consigliare al meglio i clienti nell’acquisto".

"D’altra parte, per chi è alla ricerca di un lavoro - sottolinea - si tratta di un’occasione da cogliere per fare esperienza, trovare un impiego, soprattutto per i più giovani, che permetta loro di arrotondare in vista delle festività o dimostrare alle aziende di essere persone valide e puntare così a un futuro inserimento dopo il periodo dei saldi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog