Cerca

cerco-lavoro

Milano: da Comune e Confartigianato 6 borse per giovani designer under 35

Milano: da Comune e Confartigianato 6 borse per giovani designer under 35

Milano, 17 feb. (Labitalia) - Milano sempre più attenta a sostenere i giovani creativi. Presentate oggi, a Palazzo Marino, dall’assessore comunale alle Politiche per il lavoro, Cristina Tajani, le opportunità offerte da 'Alla luce del sole', l’iniziativa rivolta ai giovani designer voluta da Comune di Milano e Confartigianato Milano Monza Brianza per selezionare 6 giovani progettisti under 35 che riceveranno un contributo e vedranno realizzata ed esposta la loro idea creativa in occasione del Fuorisalone 2017.

“In questi anni - dichiara l’assessore alle Politiche per il lavoro, Cristina Tajani - abbiamo creduto e investito sulla creatività dei giovani per far crescere l’economia della città nel segno della valorizzazione del talento e della capacità di proporre visioni e linguaggi innovativi, dal design alla produzione. Questa iniziativa, nata grazie alla collaborazione con Confartigianato, si affianca alle molte altre attuate dall'amministrazione a sostegno dell’autoimprenditoria giovanile: microcredito, assegnazione di spazi pubblici in periferia a nuove attività imprenditoriali, incentivi agli spazi di coworking e Fab lab, realizzazione di incubatori capaci di generare nuove opportunità a Milano”.

Nel 2015 in Lombardia si sono aperte 79.140 Partite Iva (dato più alto d’Italia) su un totale nazionale di 516.407. A Milano aperte un totale di 32.837 Partite Iva (41,5% della quota lombarda) segno di vitalità del settore artigiano e della volontà di puntare sull’autoimprenditoria. Nello specifico delle 79.140 nuove realtà lombarde 55.001 sono persone fisiche di cui 20.385 sono imprese femminili.

“Confartigianato è da sempre attenta alla formazione dei giovani che costituiranno il futuro del nostro territorio e delle nostre imprese. In particolare, a Milano il domani passerà dalla capacità di tenere alta l’originalità dell’Italian style e la qualità del 'Made in'. Offrire la possibilità ai giovani meritevoli di inserirsi in un’iniziativa già affermata e di successo è il modo migliore per dare loro fiducia e una concreta opportunità di inserimento nel mondo del lavoro”, spiega Arianna Fontana, presidente di Confartigianato Milano.

L’iniziativa 'Alla luce del sole' nasce dalle donne imprenditrici di Confartigianato che dal 2011 si propongono al Fuorisalone con una mostra collettiva di prototipi dal titolo 'DI donne & friends', dove 'DI' sta per 'Design e Innovazione', e che ha visto collaborare aziende artigiane e designer di fama nazionale e internazionale.

Con 'DI donne & friends 2017' si è deciso di dare spazio ai giovani; una commissione di esperti selezionerà i creativi in base a un’idea progettuale sul tema 'sole'. In particolare, saranno considerati più meritevoli gli elaborati che riusciranno a coniugare il tema con il mondo del fashion e, ovviamente, dell'artigianato. Saranno considerate degne di nota la proposizione di nuovi materiali e l’applicazione dei progetti alla vita all’aria aperta.

“Ogni anno il nostro 'DI donne & friends' si rinnova con una proposta particolare. Per il 2017 abbiamo deciso di aprirci al confronto con l’energia delle giovani leve. Per la realizzazione degli oggetti verranno utilizzati tecniche e materiali quotidianamente impiegati in azienda da ciascuna artigiana e la mostra collettiva diventerà così il simbolo della trasformazione del lavoro in opera di design”, aggiunge Rossella Nigro, presidente del Movimento Donne Impresa per Confartigianato Milano, Monza Brianza.

Per il secondo anno partner di Confartigianato Milano, Monza Brianza nell’ambito della mostra 'DI donne & friends', Lancaster rinnova la collaborazione con le donne artigiane, promuovendo la creatività femminile durante il prossimo Salone del Mobile.

In attesa che, tramite il bando, si arrivi a identificare i sei giovani progettisti per il Fuorisalone 2017, anche quest’anno le artigiane si presentano al Fuorisalone (Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, a Milano, dal 12 al 17 aprile) con una potente collezione di oggetti ideati da 5 importanti nomi del design e trasformati in prototipi grazie all’abilità manifatturiera di 20 artigiane: Laura Agnoletto, Simona Franzino, Anna Gili, Daniela Puppa e Cristiana Vannini. Tutte le informazioni sul bando 'Alla luce del sole' sono scaricabili e consultabili ai seguenti indirizzi web: www.apaconfartigianato.it e www.didonne.net

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog