Cerca

cerco-lavoro

Monster sfata luoghi comuni della ricerca del lavoro

Monster sfata luoghi comuni della ricerca del lavoro

Roma, 18 apr. (Labitalia) - Raccomandazioni? Favori? Intervento divino? Sono solo alcuni dei luoghi più comuni in Italia, relativi alla ricerca del lavoro. E, per Monster, questi non sono altro che miti da sfatare, perché trovare lavoro non è così impossibile come si crede se ci si affida alla rete di annunci di Monster.it. L’agenzia creativa The Ad Store Italia ha sviluppato per il portale una campagna multicanale ad hoc. Il cuore della campagna sono 4 divertenti comunicati radio, dedicati ai 4 differenti luoghi comuni sul mondo del lavoro.

Il tono ironico della campagna viene ancora di più sottolineato dall’utilizzo di diverse inflessioni dialettali: si passa dal miracolo siciliano alle conoscenze milanesi, dalle raccomandazioni romane al toscano che pensa che l’unica soluzione sia mollare tutto e cambiare vita. Monster torna così in radio dopo 10 anni dall’ultima campagna che riscosse un notevole successo, aumentando notevolmente la 'brand awareness' dell’azienda.

“Questo è un ulteriore passo - ha dichiarato Nicola Rossi, Country Manager di Monster Italia - all’interno della nostra strategia di attraction multicanale. La nostra mission è fornire i migliori strumenti per il recruiting, le migliori tecnologie e piattaforme per connettere persone e opportunità di lavoro. Abbiamo scelto un tono ironico e un messaggio positivo perché siamo certi che, al di là dei luoghi comuni e delle difficoltà esistenti, Monster possa davvero supportare al meglio coloro che ricercano un lavoro”. La campagna radio sarà on air sulle radio nazionali da oggi al 30 aprile e verrà declinata anche in una campagna display.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog