Cerca

cerco-lavoro

Umana, con Ca' Foscari per valorizzare soft skills in formazione giovani

Umana, con Ca' Foscari per valorizzare soft skills in formazione giovani

Venezia, 21 set. (Labitalia) - La comprensione delle proprie competenze emotive e sociali, la gestione dello stress e la soluzione dei problemi, l’attitudine al lavoro di gruppo, alla relazione, la flessibilità. Sono queste le soft skills da valorizzare nei processi formativi dei giovani che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro. Questo l'obiettivo della nuova partnership tra Ca’ Foscari competency centre e Umana (agenzia per il lavoro veneziana che conta 126 filiali in tutto il territorio nazionale e che impiega mediamente 18 mila lavoratori ogni giorno).

La prima iniziativa nell’ambito di questa partnership partirà domani, giovedì 22 settembre, con i nuovi competency lab, il ciclo di seminari erogati dal Ca’ Foscari competency centre rivolti a tutti gli studenti iscritti ai corsi laurea magistrale.

Dall’anno accademico 2016-2017, il competency lab presenterà diverse novità. Innanzitutto nei contenuti: il laboratorio sarà finalizzato a supportare maggiormente gli studenti in un processo di comprensione delle proprie competenze emotive e sociali, e di confronto con quelle attese dal mercato del lavoro. In questo modo, ogni partecipante sarà in grado di avvalersi utilmente di quanto appreso, per affrontare in modo più consapevole ed efficace un colloquio di selezione.

Umana parteciperà ai seminari illustrando le aspettative e la prospettiva delle aziende in merito all’importanza delle competenze trasversali, nonché fornendo gli strumenti per prepararsi in modo più consapevole ad entrare nel mercato del lavoro. “Le aziende -spiega Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana- cercano persone, non si accontentano di assumere delle seppure ottime professionalità e le competenze trasversali sono richieste in maniera sempre più crescente, perché sono elementi capaci di determinare la scelta giusta".

"Ed è sempre una scelta reciproca, un incontro fra persone -sostiene- che hanno bisogno di conoscersi. Ecco perché è importante che i ragazzi capiscano il valore delle soft skills per le imprese, e siano in grado di valorizzarle. Umana da sempre supporta le imprese, in questo delicato percorso, e aiuta le persone a costruire quelle competenze capaci di confrontarsi con il mercato del lavoro".

Sempre in collaborazione con Umana, a partire dal secondo semestre dell’anno accademico 2016-2017, il Ca’ Foscari competency centre proporrà 'Competenze in pillole', dei brevi seminari a carattere interattivo durante i quali gli studenti potranno apprendere specifiche competenze, come ad esempio l’empatia, la persuasione, l’orientamento al risultato.

Come racconta il vicedirettore del Centro, Sara Bonesso, “questi seminari saranno connotati da una didattica fortemente esperienziale e interattiva, che consentirà allo studente di approfondire le competenze emotive e sociali di loro interesse ma anche acquisire le tecniche per il loro sviluppo”. La partnership con Umana non si limita alle attività proposte agli studenti dei corsi di laurea magistrale, ma comprende anche altre iniziative. Nel 2017 partirà la prima edizione di un corso post-graduate organizzato da Ca’ Foscari Challenge School, finalizzato a formare 'Esperti nella gestione dei processi formativi'.

"Si tratta -sottolinea direttore del Ca’ Foscari Competency Centre, Fabrizio Gerli- di una partnership importante per favorire lo sviluppo, negli studenti e nelle imprese, della cultura dell’apprendimento delle soft skills, che rappresentano le determinanti primarie della performance".

"Umana ha trovato nel Ca’ Foscari competency centre -spiega- un luogo di ricerca avanzata riconosciuto a livello internazionale su questi temi, ma anche uno spazio di applicazione di metodologie innovative per lo sviluppo di queste competenze al fine di favorire l’employability delle persone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog