Cerca

cerco-lavoro

Carrefour investe sui talenti con Mip Politecnico Milano

Carrefour investe sui talenti con Mip Politecnico Milano

Milano, 11 nov. (Labitalia) - Si è concluso il progetto 'ToPeople' sviluppato da Carrefour Italia in collaborazione con la Corporate Divisione di Mip Politecnico di Milano Graduate School of Business e dedicato a 35 giovani risorse di Carrefour, che si sono distinte in azienda per l’alto potenziale di sviluppo, le capacità e le performance professionali.

Il Master Retail ToPeople, partito a novembre dello scorso anno, ha coinvolto i partecipanti in moduli formativi esperienziali focalizzati sul Digital e sull’E-commerce, sullo sviluppo di nuovi servizi Retail e sull’Innovation nei concept e nei servizi commerciali. La modalità didattica messa in atto ha alternato lezioni e testimonianze in aula con laboratori progettuali, analisi sul campo e study tour.

Il percorso si è concluso con 7 Project Work, realizzati in team, che sono stati presentati ai referenti di Mip, ai direttori sponsor e ad Eric Uzan, direttore esecutivo di Carrefour Italia, il quale ha colto l’occasione per complimentarsi con tutti i ragazzi per la passione e l’impegno dimostrato in quest’avventura.

Paola Accornero, direttrice Risorse umane di Carrefour Italia, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi del percorso che si è appena concluso, poiché abbiamo dato l’opportunità ai nostri giovani talenti di acquisire e consolidare competenze in linea con il futuro del nostro business, e di lavorare concretamente allo sviluppo di progetti innovativi. Crediamo molto nelle nostre risorse che rappresentano il futuro dell’azienda, e ci impegniamo ogni giorno per supportarle nel loro sviluppo professionale”.

Per Andrea Sianesi, presidente e Dean di Mip Politecnico di Milano,"aver contribuito alla formazione dei giovani talenti di Carrefour rappresenta per la nostra business school un risultato importante".

"Abbiamo progettato insieme un percorso - ha spiegato - che ha visto l’alternarsi di moduli tradizionali in aula a moduli di experiential learning, con l’obiettivo di sviluppare le competenze gestionali, manageriali e commerciali dei key people e accrescere una sensibilità verso i bisogni specifici del cliente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog