Cerca

veneto

Vicenza: Ros Carabinieri arrestano marocchino, aveva sequestrato giovane italiana

Vicenza, 18 gen. (AdnKronos) - Nella serata del 12 gennaio a Milano, i Carabinieri del Ros e della locale Arma territoriale hanno eseguito un decreto di fermo, emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia di Venezia nei confronti del cittadino marocchino indagato per il sequestro, a scopo di estorsione, di una cittadina italiana di origini marocchine.

Il provvedimento scaturisce dall’attività investigativa avviata dal Ros a seguito della denuncia presentata, lo scorso 30 novembre ai Carabinieri di Treviglio (Bg), dai familiari della vittima. Le indagini hanno documentato che la giovane donna, residente in provincia di Vicenza, recatasi in Marocco per conoscere i genitori del fidanzato, un marocchino residente in Italia, lo scorso 29 novembre, veniva sequestrata dall'uomo e da altri due complici che, per la sua liberazione, richiedevano ai familiari un riscatto di 70.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400