Cerca

cronaca

Corruzione: Alongi (Ap), M5S bloccò la nomina del consulente che proponevo

0

Palermo, 19 mag. (AdnKronos) - "Volevo fare nominare Pino Prestigiacomo consulente alla Regione perché era uno dei più grandi conoscitori della materia dei trasporti marittimi. Ma ricordo che tra i primi a scagliarsi contro la nomina furono i Cinque stelle. Mi dissero che la nomina era inopportuna perché Prestigiacomo veniva dalla Siremar. E, quindi, in Commissione non mi fecero mai avere il numero legale per votarlo". E' la denuncia di Pietro Alongi, deputato di Ap, il politico che aveva proposto la nomina di Prestigiacomo come consulente ma che fu bocciato perché sgradito all'armatore Ettore Morace, arrestato oggi. Il funzionario regionale Giuseppe Montalto, arrestato sempre oggi, non voleva questa nomina e chiese anche aiuto ai Cinque stelle che gli assicurarono l'appoggio, come scrive il gip.

"Prestigiacomo poteva dare un grosso contributo - dice Alongi - Mi fornì anche notizie interessanti su una gara da 150 milioni di euro e io avevo chiesto di bloccare questa gara. Ma poi la sua nomina saltò". Alongi sarà sentito nei prossimi giorni dagli investigatori come persona informata dei fatti. "Ammetto di essere turbato da queste notizie degli arresti e degli avvisi di garanzia - dice Alongi - Non mi sento di dire null'altro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media