Cerca

cronaca

Bonus cultura, i ragazzi se lo vendono sul web

18App

0
Bonus cultura, i ragazzi se lo vendono sul web

Roma, 13 ott. (AdnKronos) - Non solo libri, vestiti usati, elettrodomestici e bigiotteria, ora sul web è possibile comprare anche i 'Bonus cultura'. I buoni spesa da 500 euro assegnati ai 18enni per acquistare libri o pagare l'ingresso a musei, teatri e cinema sarebbero in vendita sui social, violando così il regolamento del programma governativo. A lanciare l'allarme è l'amministratore del più numeroso gruppo Facebook dedicato a '18App' che, in un post rivolto agli oltre 14mila membri, ha manifestato preoccupazione per la compravendita illecita in corso. "In questi giorni stiamo cancellando e bannando molte persone che stanno cercando di vendere il buono", spiega l'admin, prima di lanciare un monito agli utenti: "Ragazzi non fatelo. Oltre che essere vietato dal regolamento del gruppo è anche e soprattutto vietato dalla legge". A corredo del messaggio l'avviso pubblicato sull'account ufficiale del programma, '18App', in cui viene ricordata ai partecipanti la normativa da rispettare "per evitare di incorrere nelle sanzioni previste in caso di uso difforme".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media