Cerca

cronaca

Il Papa: "Dio non è un controllore di biglietti non timbrati"

19 Novembre 2017

0
Il Papa: "Dio non è un controllore di biglietti non timbrati"

Città del Vaticano, 19 nov. - (AdnKronos) - "Dio non è un controllore in cerca di biglietti non timbrati, è un Padre alla ricerca di figli, cui affidare i suoi beni e i suoi progetti. Ed è triste quando il Padre dell’amore non riceve una risposta generosa di amore dai figli, che si limitano a rispettare le regole, ad adempiere i comandamenti, come salariati nella casa del Padre". Lo dice Papa Francesco in un passaggio dell'omelia durante la messa a San Pietro per la Giornata mondiale dei poveri.

Sul tema della povertà, il Pontefice ha poi lanciato un monito: "Prima di tutto riconosciamo questo: abbiamo dei talenti, siamo 'talentuosi' agli occhi di Dio. Perciò nessuno può ritenersi inutile, nessuno può dirsi così povero da non poter donare qualcosa agli altri". "Siamo eletti e benedetti da Dio, che desidera colmarci dei suoi doni, più di quanto un papà e una mamma desiderino dare ai loro figli - spiega Francesco - E Dio, ai cui occhi nessun figlio può essere scartato, affida a ciascuno una missione".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media