Cerca

cronaca

Il Papa in Myanmar

27 Novembre 2017

0
Il Papa in Myanmar

Yangon, 27 nov. (AdnKronos) - Papa Francesco è arrivato poco prima delle 8.00 (13.30 ora locale) all'aeroporto internazionale di Yangon in Myanmar. E' iniziato così il suo 21esimo viaggio apostolico che lo porterà in Bangladesh. L'Airbus A-330 dell'Alitalia è decollato ieri sera alle 22.10 dall'aeroporto Leonardo da Vinci di Roma.

Ad accogliere il Papa a bordo dell'aereo, il nunzio apostolico mons. Paul Tschang In-Nam e il capo del protocollo. Ufficialmente allo scalo di Yangon il Papa è stato accolto da un Ministro del Presidente della Repubblica Htin Kyaw. Presenti i vescovi del Myanmar e un centinaio di bambini e gruppi etnici in abito tradizionale.

L'accoglienza prevedeva solo la rassegna della Guardia d'onore, senza discorsi. Il Papa, come riporta Radio Vaticana, si è quindi diretto all'arcivescovado di Yangon nella residenza che lo accoglierà nel corso della sua permanenza in Myanmar. Dopo la celebrazione della Messa in privato, è prevista la cena e il pernottamento.

In un messaggio inviato al Presidente Mattarella dall'aereo Alitalia che lo portava a Yangon, il Pontefice ha detto che prega "per il popolo italiano, affinché possa guardare al futuro con fiducia e speranza, costruendo il bene comune nell'attenzione ai bisogni di tutti i cittadini".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media