Cerca

cronaca

Buttò marinaio in mare, arrestato comandante

5 Dicembre 2017

0
Buttò marinaio in mare, arrestato comandante

Livorno, 5 dic. (Adnkronos) - Arrestato il comandante di un motopeschereccio livornese: per sfuggire ai controlli gettò in mare, davanti alla foce del Calambrone, un marinaio extracomunitario che aveva arruolato abusivamente. I militari del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia costiera di Livorno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Livorno, su richiesta della Procura della Repubblica, a carico di un livornese, comandante e proprietario di un motopeschereccio della marineria locale. 

Al pescatore è stato contestato anche il reato di caporalato poiché sistematicamente impiegava manodopera irregolare, composta da cittadini di vari Paesi africani, sottoposti a condizioni di sfruttamento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media