Cerca

veneto

Università: 20mila iscritti e terza per qualità in ricerca, i 150 anni di Cà Foscari (3)

0

(AdnKronos) - (Adnkronos) - L’anniversario sarà anche l’occasione per lanciare un altro progetto che ha come obiettivo l’attivazione di una sperimentazione triennale dell’insegnamento delle lingue dell’Africa subshariana (in particolare, l’Amarico e lo Swahili). Il progetto porterà in cattedra a Ca’ Foscari alcuni Premi Nobel nelle discipline che distinguono l’Ateneo, in qualità di docenti presso i corsi di laurea: Wole Soyinka, Premio Nobel per la Letteratura nel 1986; Robert Merton, Premio Nobel per l’Economia nel 1997; Amartya Sen, Premio Nobel per l’Economia nel 1998; Martin Karplus, Premio Nobel per la Chimica 2013; Robert Engle, Premio Nobel per l’Economia nel 2003; Mario Vargas Llosa, Premio Nobel per la Letteratura nel 2i010; Thomas Sargent, Premio Nobel per l’Economia nel 2011.

Ca’ Foscari continua a investire sul reclutamento internazionale di studenti istituendo l’esenzione dai contributi universitari dovuti all’Ateneo a favore dei 100 migliori studenti internazionali selezionati secondo criteri di merito attraverso un bando pubblico on line sul sito di Ca’ Foscari. L’Ateneo inoltre erogherà 90 borse di studio per il corrente anno accademico dell’importo di € 5.000 a favore degli studenti internazionali meritevoli.

Numerosi poi sono i progetti scientifici ideati dai ricercatori di Ca’ Foscari per valorizzare la storia dell’Ateneo veneziano. Fra questi l’indagine sulle storie dei cafoscarini caduti durante le due Guerre e ricordati nel Sacrario collocato nel piccolo cortile di Palazzo Giustinian dei Vescovi con la statua della Niobe, realizzata nel 1946, che piange eternamente i suoi caduti. Fra gli altri anche il ’ritorno’ di Giambattista Tiepolo nell’Aula Magna di Ca’ Dolfin: un tour virtuale in realtà aumentata permetterà al pubblico di compiere un vero e proprio viaggio nel tempo. Attraverso la tecnologia dei visori olografici Microsoft HoloLens, l’Aula Magna Silvio Trentin tornerà agli splendori del Settecento, epoca in cui il grande salone, già mirabilmente affrescato, venne arricchito da dieci imponenti tele di Giambattista Tiepolo.

(segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media