Cerca

emilia-romagna

Prostituta uccisa e gettata sui binari

Modena

26 Gennaio 2018

0
Prostituta uccisa e gettata sui binari

Modena, 26 gen. (AdnKronos) - Ha rapinato e ucciso una prostituta ungherese di 24 anni poi, per simulare un incidente, ha trasportato il cadavere sui binari di Gaggio (Modena) per farlo travolgere da un convoglio. Con l'accusa di omicidio volontario aggravato da rapina è stato fermato dalla polizia un 50enne, di origini sarde, residente a Osilo (Sassari) ma domiciliato nel Modenese.

Il corpo senza vita della giovane è stato trovato sui binari tra sabato e domenica. La sua morte, come è emerso, non è dovuta però all'investimento di un treno. La svolta nelle indagini è arrivata nella giornata di ieri dopo che la polizia ha incrociato il lavoro investigativo dei giorni scorsi con il referto dell'autopsia che ha accertato che la ragazza era già morta quando è stata investita dal treno.

L'uomo avrebbe cercato di simulare un incidente depositando il corpo sui binari. Ancora da accertare completamente la dinamica dell'omicidio, probabilmente la ragazza è stata strangolata. Il 50enne avrebbe precedenti specifici per omicidio e rapina. Negli anni '90, infatti, è stato arrestato per aver ucciso un'anziana ad Olbia (Sassari) e ha scontato 23 anni di carcere.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media