Cerca

cronaca

Chiusa A1 da Milano a Bologna "Evitate zone interessate da pioggia gelata"

2 Marzo 2018

0
Chiusa A1 da Milano a Bologna "Evitate zone interessate da pioggia gelata"

(AdnKronos) - Dopo il gran freddo e la neve ora il pericolo si chiama gelicidio. Un vero e proprio incubo per la circolazione, sia per il traffico su strada che su quello ferroviario. Ecco perché in Emilia Romagna si sono rese necessarie le chiusure di alcuni tratti autostradali: la A1 tra Reggio Emilia e Sasso Marconi, la A13 tra il bivio con la A14 e Ferrara Sud, A14 tra Bologna San Lazzaro e Cattolica inclusa la Diramazione per Ravenna. I dell'A13, dell'A14 e dell'A1.

Un rialzo delle temperature in quota, spiega 3Bmeteo, e la persistenza di aria fredda nei bassi strati ha portata alla formazione di questo fenomeno, che ha ricoperto di uno strato di ghiaccio molte zone tra l'alta Toscana, le alte Marche, l'Umbria, Emilia orientale, Romagna e le interne liguri di Levante, in particolare la Val Vara.

"Come noto, la pioggia gelata non può essere contrastata con le operazioni di salatura del manto stradale - ricorda Autostrade in una nota - che su questi tratti si stanno ripetendo ininterrottamente da oltre 48 ore". "La chiusura è pertanto l'unico provvedimento a garanzia della sicurezza", si legge ancora. "I volumi di traffico attesi e le condizioni meteo rendono prevedibili disagi nell'arco della giornata e pertanto si consiglia a tutti gli utenti di evitare di mettersi in viaggio verso le aree interessate", è il consiglio.

Strade - Sono chiuse in Liguria la Ss1 Aurelia al km 460,000 nel territorio comunale di Moneglia, in provincia di Genova, a causa di un mezzo pesante di traverso sulla carreggiata e in Toscana la strada statale 3bis (E45) in carreggiata nord tra Pieve S. Stefano a Canili. Riaperti invece al traffico, in Emilia Romagna, i tratti stradali della statale 16 Adriatica a Igea Marina e della statale 3bis (E45) tra Canili e Montecastello. Lo comunica Anas.

Treni - Circolazione sospesa sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia. Lo scrive in una nota Rfi. In Emilia Romagna e in Veneto, dove era prevista per oggi un'offerta dell'80%, i treni stanno viaggiando anche in percentuali maggiori. Sulla restante rete regionale la circolazione procede con regolarità. Garantito il 100% dell'offerta dei treni ad alta velocità.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media