Cerca

lazio

Gentiloni: "Dobbiamo essere affezionati al Ssn"

2 Marzo 2018

0
Gentiloni: "Dobbiamo essere affezionati al Ssn"

Roma, 2 mar. (AdnKronos Salute) - Cinque nuove sale operatorie e una camera di sterilizzazione. L'ospedale S.Carlo di Nancy di Roma amplia e potenzia i servizi per i cittadini. È stato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ad inaugurare gli innovativi spazi del blocco operatorio dell'ospedale acquistato a maggio 2015 dal gruppo Gvm Care & Research. L'investimento complessivo è stato, inizio a ottobre 2017 con un primo blocco, di 2 milioni di euro portando le sale operatori a 9 in totale. "Per me, da romano, è una bella occasione di partecipare ad una tappa della rinascita del S.Carlo di Nancy". Al "nostro sistema sanitaria dobbiamo essere affezionati", ha sottolineato.

"Ho avuto modo di vedere la qualità del nuovo blocco operatorio - ha affermato Gentiloni in conferenza stampa - è interessante che il rilancio riguardi l'insieme della struttura, la sua messa in sicurezza anche dal punto di vista sismico e la qualità tecnologica. Insomma ci troviamo di fronte oggi a una struttura sanitaria di avanguardia che continuerà nel percorso di innovazione e arricchisce l’offerta sanitaria della città. Non sempre riconoscono la qualità dei nostri servizi perché abbiamo dei ritardi ma dobbiamo essere orgogliosi delle nostre eccellenze. Al nostro sistema sanitaria dobbiamo essere affezionati".

"Ho scoperto - aggiunge Gentiloni - che in molti Paesi europei e anche arabi quando si parla di 'Made in Italy' ci si riferisce a tutto il sistema sanitario e biomedico. Settori nei quali l'Italia è eccellenza. Nella tendenza positiva del nostro export anche il settore sanitario si farà sentire". La storia di questo ospedale "è stata determinata da un progetto innovativo a cui abbiamo lavorato senza risparmio - ha affermato Ettore Sansavini, presidente del gruppo Gvm - abbiamo creduto nel ruolo di questo ospedale per Roma e il Lazio consegnando un luogo" dotato "di armonia strutturale ed efficacia terapeutica. Oggi al potenziamento si accompagna anche la fiducia degli operatori che sono parte di un servizio pubblico".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media