Cerca

sicilia

Migranti: Procura Trapani, lavoriamo su atti giudiziari non su spinte politiche

13 Luglio 2018

0

Palermo, 13 lug. (AdnKronos) - Da oltre 24 ore la Procura di Trapani lavora quasi ininterrottamente all'inchiesta sulle tensioni che si sono registrate nei giorni scorsi a bordo della nave Vos Tahalassa, quando un gruppo di migranti avrebbe inscenato una protesta contro l'equipaggio per non tornare in Libia. Niente dichiarazioni ufficiali, al momento, ma qualcosa filtra dalla Procura: "Noi agiamo solo sugli atti giudiziari e non su spinte politiche", dicono i pm sottovoce.

I due indagati, il sudanese Ibrahim Bushara e il ghanese Hamid Ibrahim, sono accusati di violenza privata aggravata e continuata in concorso. E, al momento, non sono previste emissioni di fermi. Gli inquirenti stanno anche cercando riscontri, come succede dopo ogni sbarco, sulla presenza di eventuali scafisti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media