Cerca

dati

Inps: in 2014 persi 109 mln giorni malattia, quelle di privati durano di più

Inps: in 2014 persi 109 mln giorni malattia, quelle di privati durano di più

Roma, 25 nov. (Labitalia) - Nel 2014 nel nostro paese sono stati perse 108,7 milioni di giornate per malattia, di cui 77,2 milioni nel settore privato (più del 70% del totale) e 31,5 milioni nel pubblico. Ad assentarsi per ragioni di salute - con almeno un evento durante l'anno - sono stati 5,817 milioni di lavoratori, con una maggioranza in questo caso di dipendenti privati (4,06 milioni) rispetto a quelli pubblici (1,76 mln). Sono alcuni degli elementi che emergono dall'osservatorio Inps sulla certificazione di malattia, una banca dati che rivela come su un totale di 13,4 milioni di assenze nel corso del 2014 la durata delle malattie dei privati (9 giorni) sia in media più lunga rispetto a quella dei lavoratori del settore pubblico (6,5 giorni).

Il periodo più critico si rivela, ovviamente, il primo trimestre: nei mesi invernali del 2014 infatti sono stati inviati in totale 5,93 milioni di certificati di malattia (fra pubblico e privato) contro i 3,02 milioni del terzo trimestre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog