Cerca

dati

Cdm approva proposta Onelli a segretario generale ministero Lavoro

Cdm approva proposta Onelli a segretario generale ministero Lavoro

Roma, 4 dic. (Labitalia) - Il Consiglio dei Ministri ha approvato la proposta, avanzata dal ministro del Lavoro, di nomina di Paolo Onelli a segretario generale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Onelli prende il posto di Paolo Pennesi che, il 23 novembre, era stato nominato direttore dell’Agenzia unica per le ispezioni.

Nato a Roma nel 1963, Paolo Onelli dal 2013 è il direttore generale della Tutela delle condizioni di lavoro e delle Relazioni industriali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e svolge funzioni di coordinamento nell’attuazione della normativa in materia lavoristica e in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Conduce i tavoli di negoziato nelle controversie collettive di lavoro di rilevanza nazionale. Presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali è stato anche responsabile dell’Organismo indipendente di valutazione della performance nel 2010 e capo dell’Ufficio legislativo nel 2006.

Nel corso della sua esperienza lavorativa istituzionale si è occupato sia di politiche del lavoro che di politiche sociali. In quest’ultimo ambito, nel 2007 ha ricoperto l’incarico di capo del dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e nel 2001 è stato direttore generale per la famiglia, i minori e le politiche sociali del dipartimento per gli affari sociali della Presidenza del consiglio dei ministri. Inoltre, è stato vice capo di Gabinetto del Ministro per la solidarietà sociale dal 1998 al 2001.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog