Cerca

dati

Unioncamere: effetto Giubileo nel Lazio, +25% assunzioni nel 2016

Unioncamere: effetto Giubileo nel Lazio, +25% assunzioni nel 2016

Roma, 14 dic. (Labitalia) - Nel Lazio, l’effetto Giubileo si fa sentire nei programmi di assunzione delle imprese: +24,6% l’incremento delle entrate previste rispetto allo scorso anno, +16,4% quello rispetto al III trimestre. Lo segnala il Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ministero del Lavoro, nelle previsioni di assunzione delle imprese dell’industria e dei servizi tra ottobre e dicembre 2015.

"Con questo vero e proprio balzo in avanti, la regione della Capitale scavalca in termini di performance anche la Lombardia, che 'si ferma' al +21% su base tendenziale e al +5,4% su base congiunturale", fa sapere Unioncamere.

Al terzo posto l’Emilia Romagna, seguita dal Friuli Venezia Giulia e dalla Puglia, sempre su base tendenziale. "Dal momento che la ripartenza delle assunzioni ha velocità diverse nel Paese (come dimostrano i dati per macroripartizioni, con il Nord-Ovest che cresce del 16,6% su base annua e il Mezzogiorno che si ferma al +3,3%), sono 6 le regioni in cui le entrate totali previste dalle imprese si riducono rispetto al 2014: Marche, Calabria, Trentino Alto Adige, Umbria, Abruzzo e Sardegna". spiega Unioncamere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog