Cerca

dati

Istat: a novembre retribuzioni +0,2% su mese, +1,3% su anno

Roma, 18 dic. (Labitalia) - A novembre, l'indice delle retribuzioni contrattuali orarie è aumentato dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell'1,3% nei confronti di novembre 2014. Lo comunica l'Istat segnalando come, complessivamente, nei primi undici mesi del 2015, la retribuzione oraria media è cresciuta dell'1,2% rispetto al corrispondente periodo del 2014.

Il dato di novembre è il risultato di una crescita tendenziale dell'1,8% per i dipendenti del settore privato mentre si conferma la variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

I settori che a novembre presentano gli incrementi tendenziali maggiori sono: energia e petroli (4,4%); estrazioni minerali (4,2%); tessili, abbigliamento e lavorazioni pelli (3,2%). Retribuzioni ferme invece nei settori del credito e assicurazioni, delle telecomunicazioni e in tutti i comparti della pubblica amministrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog