Cerca

dati

Con 'Allianz Talent Program' sviluppo eccellenze

Roma, 15 gen. (Labitalia) - Una squadra di ventidue 'nerd' sotto i trent’anni d’età, neolaureati ad alto potenziale con curriculum d’eccellenza, un profilo internazionale e capacità diverse e complementari in grado di realizzare una vera e propria 'contaminazione di competenze'. Ciascuno di loro ha una laurea già conseguita nei campi più disparati: ingegneria gestionale, matematica, fisica, statistica, economia e finanza, giurisprudenza.

In comune, hanno tutti la voglia di crescere professionalmente in un ambiente di respiro globale, per affrontare le sfide del futuro in una società digitale in rapido cambiamento. Sono i protagonisti dell"Allianz Talent Program', il percorso di alta formazione sviluppato da Allianz Italia. La compagnia guidata dall'amministratore delegato, Klaus-Peter Roehler, ha messo a punto sin dal 2008 questo programma per l’inserimento nel Gruppo di nuovi talenti, attraverso un percorso meritocratico di sviluppo delle competenze professionali e manageriali.

I giovani selezionati hanno la possibilità di frequentare gratuitamente il Corporate Master in Insurance and Risk Management del Mib School of Management di Trieste, un corso prevalentemente e-learning accreditato Asfor e finanziato interamente da Allianz. Il percorso di studi si conclude dopo due anni - per i vincitori della nuova edizione nell’ottobre 2017 - biennio durante il quale ai masteristi viene offerto prima uno stage retribuito di 12 mesi e a seguire l’assunzione a tempo indeterminato.

"L"Allianz Talent Program' è considerato un fiore all’occhiello di Allianz Italia -sottolinea l'amministratore delegato di Allianz Italia, Klaus-Peter Roehler- negli ultimi dieci anni abbiamo assunto oltre 700 giovani, tra i quali 220 entrati con il programma di alta formazione, garantendo un bilanciamento tra le generazioni nella nostra azienda".

"Siamo molto orgogliosi -continua Roehler- di questa iniziativa, perché il programma che offriamo, pur essendo molto impegnativo, garantisce un percorso meritocratico di sviluppo della carriera. In questo modo, vogliamo attrarre i miglior neolaureati che si affacciano oggi sul mercato del lavoro".

"Il corporate master in Insurance & Risk Management che Mib realizza per Allianz -rileva il direttore della scuola Vladimir Nanut- rappresenta una sfida non solo per i contenuti del corso, che integra competenze tecniche con competenze manageriali, ma anche per le innovative metodologie didattiche. La Scuola utilizza infatti sofisticate piattaforme e tecnologie personalizzate per realizzare modelli avanzati di formazione a distanza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog