Cerca

lazio/roma

Avanade conquista il Top employer Europe e Italia 2016

Avanade conquista il Top employer Europe e Italia 2016

Roma, 10 feb. (Labitalia) - Avanade, leader mondiale nella fornitura di servizi digitali innovativi, soluzioni business ed esperienze incentrate sul design, è stata riconosciuta dal Top employers institute come Top employer Italia 2016 per il settimo anno consecutivo, oltre che Top employer Europe 2016.

Il Top employers institute ha riconosciuto Avanade per i seguenti criteri legati alle politiche di gestione del personale in azienda: talent strategy;  workforce planning; on-boarding; learning & development; performance management; leadership development; career & succession management; compensation & benefits; culture.

"Il premio -si legge in una nota- è un ulteriore riconoscimento per Avanade, un’azienda all’avanguardia che registra da diversi anni una forte crescita sia a livello globale che locale: in Italia la crescita media del business è del 24% anno su anno fin dal 2000, anno della sua fondazione. Avanade conta più di 700 dipendenti dislocati negli uffici di sei città italiane: Milano, Roma, Firenze, Siena, Torino e Cagliari. I professionisti di Avanade in Italia vantano diverse competenze professionali al servizio di molteplici settori di business, tra i quali il mercato bancario e assicurativo, Products, Media e Telco solo per citarne alcuni. Avanade è stata riconosciuta Top employer 2016 anche in Francia, Olanda, Spagna, Regno Unito e Cina".

“Per più di 15 anni -afferma S tefano Angilella, hr director di Avanade Italy - Avanade si è distinta come un’azienda innovativa in grado di aiutare i propri clienti a mettere in pratica i processi di trasformazione digitale e a rispondere alle esigenze dei loro clienti finali. Il crescente successo di Avanade nelle diverse attività di business si basa sulla forza, le capacità e le diverse peculiarità dei nostri dipendenti".

"La conferma -fa notare- anche quest’anno della certificazione Top employers è il riconoscimento della nostra cultura aziendale che si fonda su valori di collaborazione, innovazione e passione che abbiamo per il nostro lavoro, sempre dedicato alla realizzazione di risultati per i nostri clienti”.

La ricerca internazionale, svolta su base annuale dal Top employers institute, riconosce merito alle migliori aziende al mondo nell’ambito della gestione del lavoro: quelle che offrono condizioni eccellenti ai propri dipendenti, alimentano e sviluppano il talento a tutti i livelli dell'organizzazione, e che si sforzano di ottimizzare continuamente le pratiche di lavoro.

Inoltre, per ricevere la certificazione di Top employers è fondamentale completare il rigoroso processo di ricerca e rispettare gli standard richiesti. Per rafforzare ulteriormente la validità del processo, tutte le risposte da parte delle aziende sono state controllate in modo indipendente, e in base a questi criteri è stata dimostrata l’eccellente condizione dei dipendenti di Avanade, che ha guadagnato di diritto il proprio posto tra un gruppo selezionato di aziende certificate come Top Employers.

“Le condizioni ottimali sul posto di lavoro -sostiene Dennis Utter, global business director del Top employers institute- permettono ai dipendenti di crescere sia a livello personale che professionale. La nostra ricerca ha confermato che Avanade Italy offre un ambiente del lavoro eccezionale e una vasta gamma di opportunità e attività, dai benefit secondari ai programmi di performance management sviluppati in maniera eccellente, e realmente in linea con i valori aziendali”.

“Sono fiera - aggiunge Rosita Bruno, collaboration consultant di Avanade Italy- di lavorare per un'azienda riconosciuta sia livello nazionale che internazionale come top employer. Da quando sono in Avanade, ho potuto coltivare la mia passione per la tecnologia e accrescere le mie competenze attraverso esperienze sfidanti. Formazione, path di carriera ben definiti, senso di appartenenza, giusto equilibrio tra lavoro e vita privata, fiducia, sono tutti elementi che giustificano in pieno il riconoscimento che abbiamo ricevuto per il settimo anno consecutivo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog