Cerca

dati

Arriva il sito del turismo dell’artigianato trentino e italiano

Arriva il sito del turismo dell’artigianato trentino e italiano

Roma, 29 feb. (Labitalia) - Vuoi andare a conoscere gli artigiani italiani d'eccellenza nei loro laboratori? Ti piacerebbe vivere una giornata di workshop in bottega e scoprire i segreti del made in Italy? Italian Stories, un’impresa nata dalla fucina di Progetto Manifattura, l’hub della green economy trentina, offre la possibilità di scegliere tra tante storie e di prenotare in modo facile e sicuro diverse esperienze autentiche nei laboratori dei migliori artigiani in tutta Italia.

È possibile anche chiedere un percorso o un’attività personalizzata, entrando direttamente in contatto con l’artigiano scelto. Sulla piattaforma, infatti, si mettono in contatto viaggiatori, specie quelli che cercano esperienze autentiche e personalizzate, con gli artigiani dei territori italiani.

Il funzionamento della piattaforma è semplice. Il viaggiatore, o chi semplicemente vuole conoscere dall’interno come funziona la produzione, può prenotare l’esperienza da vivere partendo dalla scelta del territorio o della tipologia di produzione, entrando direttamente in contatto con gli artigiani che le propongono. Dall’altra parte, gli artigiani, i designer o i produttori possono inserire autonomamente la propria proposta di esperienza: di visita, laboratorio o approfondimento. E’ possibile, per tutti, recensire le esperienze vissute e candidare nuove realtà artigianali da inserire in piattaforma.

Molti gli artigiani Italian Stories solo in Trentino, presenti sia nelle Valli che nel centro storico di Trento. Gabriele, ad esempio, si occupa della produzione delle tradizionali stufe in maiolica all’interno dell’azienda di famiglia, attiva dalla fine degli anni ’80. Sempre nelle valli si sviluppa l’attività di Giorgia e Lucia, rispettivamente artigiana della porcellana e feltraia.

Altra eccellenza del territorio Trentino è rappresentata da Andrea, la cui famiglia di ramai specializzati nella realizzazione di eleganti e raffinati manufatti in metallo rosso per la cucina è attiva ormai da tre generazioni. In questo caso, oltre al laboratorio di produzione, è possibile visitare la collezione di famiglia, nonché uno dei più grandi musei del rame in Europa.

Anche il centro storico di Trento vanta un laboratorio artigianale affascinante, quello di Gianmaria, giovane liutaio formato in una delle migliori scuole del settore. In questo spazio, i profumi del legno arricchiscono ulteriormente un ambiente di per sé sofisticato, quasi in contrapposizione con l’immaginario comune secondo il quale il laboratorio artigianale è, il più delle volte, sinonimo di caos.

"L’artigiano è il primo ambasciatore dell'identità dei luoghi dove vive e lavora - spiega Eleonora Odorizzi, una delle fondatrici di Italian Stories - perché la valorizzazione dell'artigianato di qualità, attraverso la narrazione e la creazione di esperienze, promuove nuove forme di turismo consapevole, che sostengono la filiera produttiva locale. Perché un territorio non si visita, si vive".

Si presenta, dunque, come una strategia innovativa per la promozione territoriale. "Grazie alla rete di Storyfinder locali che permettono di avere un contatto diretto con le diverse realtà artigianali, si sta sviluppando una crescente rete di conoscenze e di esperienze che rende Italian Stories realmente unico", continua Odorizzi.

La piattaforma è stata lanciata a gennaio 2015 e ad oggi vanta più di 300.000 visualizzazioni, 100 artigiani eccellenti attivi sul sito, più di 200 esperienze disponibili da prenotare online, oltre a un trend di vendita delle esperienze in netta crescita, con richieste e recensioni sia da parte di utenti italiani che esteri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog