Cerca

dati

Mondini de Focatiis (ConTe.it): 2° posto 'Great place to work', tra migliori ambienti di lavoro

Mondini de Focatiis (ConTe.it): 2° posto 'Great place to work', tra migliori ambienti di lavoro

Roma, 10 mar. (Labitalia) - Secondo posto nella speciale classifica dei 'migliori ambienti di lavoro' in Italia stilata dal 'Great place to work' al primo tentativo. E' il risultato raggiunto da ConTe.it, il marchio italiano del Gruppo assicurativo Admiral, da sempre riconosciuto dal 'Great place to work' tra i migliori ambienti di lavoro, ma che quest'anno si è piazzato al secondo posto tra le 'large companies', all'esordio in questa nuova categoria. L'azienda, infatti, ha concorso quest’anno per la prima volta tra le compagnie con oltre 500 dipendenti piazzandosi al posto d’onore sul podio.

Secondo Milena Mondini de Focatiis, ceo della compagnia italiana, "ConTe.it è una società molto giovane, dinamica, flessibile". "Una delle caratteristiche più evidenti quando una persona entra nel nostro ufficio -spiega a Labitalia- è che c'è un ambiente di lavoro molto colorato, senza barriere. E c'è una comunicazione molto fluida tra le persone, che si flette in un ambiente di lavoro in open space e che 'parla' quindi molto di quello che facciamo".

"Il riconoscimento del 'Great place to work' è una conferma -sottolinea ancora Mondini de Focatiis- importante dei risultati che derivano da un impegno incessante di tutte le persone che lavorano in ConTe.it per rendere questo posto di lavoro il migliore possibile. Come? Ascoltando le persone. Non facciamo grandi piani strategici su questo tema. Sono i nostri colleghi che ci suggeriscono ogni giorno su cosa investire e cosa cambiare. Perché lo facciamo? Sicuramente, ci piace venire in ufficio con il sorriso e tornare con lo stesso sorriso".

"Soprattutto -ribadisce il ceo di ConTe.it- crediamo fermamente che chi si diverte lavorando lavora meglio e produce di più. Così come riteniamo che il nostro vero vantaggio competitivo sia nella capacità di identificare e sviluppare il talento che ognuno ha dentro di se".

"Le assicurazioni -spiega Mondini de Focatiis- sono un business con prodotti e processi abbastanza standardizzati: per distinguersi bisogna raggiungere l’eccellenza nel servire i propri clienti con competenza, velocità, flessibilità e offerte personalizzate. I colleghi sono la chiave di volta. La nostra missione è rendere tutti più felici: clienti, i dipendenti, e non ultimi gli azionisti".

La classifica dell’Istituto viene redatta ogni anno in base sia al giudizio dei dipendenti sia a un’attenta analisi delle pratiche di gestione delle risorse umane. I dipendenti, attraverso la compilazione di un questionario, assegnano alla loro azienda un punteggio basato su vari parametri. Il questionario valuta il livello di fiducia interna, l’orgoglio per il proprio lavoro e per la propria azienda, nonché la qualità del rapporto fra colleghi. Sostanzialmente, la valutazione viene espressa su 5 principali valori. I primi tre - credibilità, rispetto ed equità - misurano la fiducia dei dipendenti verso i manager; gli ultimi due - orgoglio e cameratismo - mirano a valutare il rapporto dei dipendenti con il proprio lavoro e la propria azienda.

Così l’istituto del 'Great Place to Work' ogni anno stila la classifica delle migliori aziende in cui lavorare. Ma perché ConTe.it si conferma anno dopo anno una tra le migliori aziende di questa speciale classifica, dimostrando il suo valore anche fra le 'big' d’Italia?

Sono vari gli ingredienti di questa 'ricetta di successo', come spiega Mondini de Focatiis: "Abbiamo anche dei 'ministri del divertimento', che a turno si prendono carico -sottolinea- di allietare la giornata lavorativa dei loro colleghi. Si può girare per la sede e vedere delle persone 'travestite' durante le loro attività quotidiane, piuttosto che feste, party e celebrazioni di tutti i tipi".

E non mancano altri interventi per fare sentire il dipendente a suo agio in ufficio. "Le cose che abbiamo costruito insieme a tutti i nostri colleghi -sottolinea ancora Mondini de Focatiis- sono davvero tante e diverse tra loro: flessibilità sui turni di lavoro, facilitazioni per le neo-mamme, formazione professionale di diverso tipo, international academy. E tante iniziative per conciliare meglio la vita privata e quella professionale, quindi per aiutare le persone a risparmiare tempo, che è un tema attuale in questo periodo. Quindi convenzioni, maggiordomo in ufficio che può andare a fare la spesa o in farmacia al posto tuo -conclude- oppure seminari di supporto alla famiglia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog