Cerca

dati

Veneto: è una delle regioni meno attrattive per i capitali esteri

Veneto: è una delle regioni meno attrattive per i capitali esteri

Padova, 13 apr. (Labitalia) - Passa per il Veneto il ciclo di conferenze organizzato da Confassociazioni International, assieme a Confassociazioni, Unioncamere ed ICE. Dopo l’ esordio di Torino, del 19 gennaio scorso in Camera di Commercio, la seconda tappa è attesa presso la sede della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo a Mestre, in via Forte Marghera 151, venerdì prossimo 15 aprile, dalle ore 9.00. Con Giuseppe Fedalto presidente della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo e Salvo Iavarone, presidente di Confassociazioni International, verrà dato il via ad un intenso dibattito che vedrà al tavolo Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere, Riccardo M. Monti presidente di ICE, Walter Di Martino per il MAE, Paolo Ciocca del Centro Studi Bnl- Bnp Paribas, Matteo Zoppas per Confindustria, il vicerettore Tiziana Lippiello per l’Università Ca’ Foscari, Angelo Deiana presidente di Confassociazioni, Cinzia la Rosa Presidente Piccola Industria Confindustria Veneto.

"Emerge dai primi dati una forte difficoltà del Veneto ad attrarre capitali esteri - dichiara Salvo Iavarone presidente di Confassociazioni International - Dal 2013 al 2014 si passa da 911 milioni di euro a 158 con una contrazione che sfiora l’85%. Già dai primi studi fatti a Torino era emersa una sofferenza del Triveneto. Ma non mi aspettavo dati così allarmanti. Resta il Nord Ovest a farla da padrone". Il format proposto resta il medesimo: prima sessione dedicata al sistema Paese, ed in particolare cosa si fa (o non si fa) per promuovere l’Italia oltreconfine al fine di attrarre investitori. Nella seconda si analizzano i possibili benefici che i cittadini possono ricevere in caso di crescita di capitali provenienti da oltreconfine. In terza sessione si analizza il territorio, in questo caso il Veneto, che ospita il meeting.

Il tour proseguirà nelle Camere di commercio di Firenze, Napoli, Roma e Siracusa. Al termine del percorso sarà consegnata al Governo una pubblicazione che descrive quanto emerso dai lavori con qualche proposizione per rendere il sistema Paese più appetibile agli investitori stranieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog