Cerca

dati

Ilo, stress lavoro correlato tema Giornata salute e sicurezza sul lavoro

Ilo, stress lavoro correlato tema Giornata salute e sicurezza sul lavoro

Ginevra, 27 apr. (Labitalia) - Stress lavoro correlato. E' questo il tema scelto dall'Ilo per la 'Giornata mondiale per la salute e della sicurezza sul lavoro' che, come ogni anno, verrà celebrata domani, giovedì 28 aprile. "Oggi -sostiene l'Ilo- numerosi lavoratori si confrontano con una maggiore pressione per soddisfare le esigenze della vita lavorativa moderna". "I rischi psicosociali, come la maggiore concorrenza, l’aumento delle aspettative rispetto ai risultati e gli orari di lavoro prolungati, contribuiscono a rendere l’ambiente di lavoro -avverte- sempre più stressante".

"Con il ritmo di lavoro -fa notare- dettato dalle comunicazioni in tempo reale e gli alti livelli di concorrenza, la frontiera tra lavoro e vita privata diventa sempre più difficile da identificare". Inoltre, prosegue, "a causa dei cambiamenti importanti nelle relazioni industriali e dell’attuale recessione economica, i lavoratori si confrontano con i cambiamenti nell’organizzazione del lavoro e con le ristrutturazioni, la diminuzione delle opportunità lavorative, l’aumento della precarietà, la paura di perdere il lavoro, i licenziamenti massicci e la disoccupazione, la diminuzione della stabilità finanziaria, con serie conseguenze per la loro salute mentale e per il loro benessere".

"Negli ultimi anni -ricorda l'Ilo- i ricercatori, i professionisti e i responsabili delle politiche stanno dedicando maggiore attenzione alle conseguenze dei rischi psicosociali e dello stress da lavoro". "Lo stress da lavoro -sottolinea- viene ora generalmente riconosciuto come una questione mondiale che riguarda tutti i paesi, tutti i mestieri e tutti i lavoratori, sia nei paesi industrializzati, sia in quelli in via di sviluppo. In un contesto così complesso, l’ambiente di lavoro rappresenta un’importante fonte di rischio psicosociale, ma è anche il luogo ideale per affrontare tali rischi in modo da proteggere la salute e il benessere dei lavoratori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog