Cerca

piemonte/novara

Novara: Industriali, Zaveri eletto presidente cda Consorzio San Giulio

Novara: Industriali, Zaveri eletto presidente cda Consorzio San Giulio

Novara, 13 mag. (Labitalia) - Federico Zaveri, presidente e amministratore delegato della Nuova Fima srl, è stato rieletto presidente del consiglio di amministrazione del Consorzio San Giulio, la società per i servizi energetici dell'Associazione Industriali di Novara, per il triennio 2016-2018.

Insieme a lui l'assemblea annuale dei soci ha confermato a far parte del Cda Roberto Bovio (Balchem Italia srl), Marco Dalla Rosa (Faco Spa), Fabio Leonardi (Igor srl) ed Eraldo Peccetti (B-Pack Spa), mentre Fabio Saini (Laica Spa) ha preso il posto di Luigi Zucco (Imit Control Systems srl), che non si era ricandidato.

Al San Giulio aderiscono attualmente 85 aziende, più della metà delle quali appartenenti al settore metalmeccanico, con 94 siti di prelievo ubicati in vari comuni del novarese. Il consumo complessivo annuale di energia elettrica attualmente gestito dal consorzio è di circa 230 GWh, mentre le utenze che usufruiscono della fornitura di gas naturale sono 56, con un volume complessivo di oltre 40 milioni di metri cubi. Nelle unità produttive delle aziende consorziate sono installati, in comodato d'uso gratuito, sistemi di telelettura che consentono di tenere i consumi costantemente sotto controllo, tramite il sito web del Consorzio, di cui è procuratore e segretario Marco Mainini, esperto nella gestione dell'energia e responsabile delle aree Energia, e Utilities & Facilities dell'Ain.

Nel corso del suo intervento in assemblea, Zaveri, dopo avere illustrato nel dettaglio le metodologie e i risultati operativi della scelta dei fornitori per i vari contratti annuali di somministrazione, ha annunciato che da maggio 2016 è stato attivato un nuovo servizio di allarmistica, tramite invio di e-mail al referente aziendale, relativo ai contatori delle forniture di energia e di gas al fine di evitare, o almeno limitare, le possibili penali. "Per l’energia elettrica -ha spiegato- vengono segnalati il superamento della potenza massima disponibile e il valore del Cosfi, mentre per il gas naturale il superamento della capacità giornaliera contrattualmente stabilito dall’azienda».

Proseguono anche le attività consulenziali in ambito energetico erogate dal Consorzio, con il supporto tecnico di Energy Saving, anche tramite le giornate dello Sportello Energia attivato dall’Ain. "Vengono tra l’altro erogati -ha proseguito Zaveri- servizi di energy audit aziendale, energy check-up, con studio di pre-fattibilità per le soluzioni di efficientamento energetico, carbon audit per l’azzeramento del 'carbon footprint', perizie tecniche per la defiscalizzazione di energia elettrica e gas naturale per usi di processo".

Oltre che "supporto alla gestione delle pratiche amministrative per le officine elettriche, per l’ottenimento e la regolarizzazione delle pratiche autorizzative impianti produzione energia elettrica, per la gestione del servizio di interrompibilità e per la certificazione Iso 50001 relativa al sistema di gestione per l’energia, oltre al disbrigo delle pratiche per l’ottenimento e il trading dei titoli di efficienza energetica, meglio noti come certificati bianchi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog