Cerca

europa

Assomusica, convegno su possibili scenari di quella dal vivo

Assomusica, convegno su possibili scenari di quella dal vivo

Roma, 18 mag. (Labitalia) - 'La musica dal vivo: possibili scenari'. E' questo il tema dell'incontro promosso da Assomusica, Associazione italiana organizzatori e produttori spettacoli di musica dal vivo, che si terrà domani, giovedì 19 maggio, nel corso del quale saranno analizzati e confrontati gli attuali scenari del comparto della musica live in Italia e nei principali Paesi europei, in occasione dell’assemblea annuale dell’associazione, che compie quest’anno 20 anni.

“L’esigenza del convegno -afferma Vincenzo Spera, presidente Assomusica- scaturisce dal periodo storico che stiamo vivendo, molto importante dal punto di vista dei mutamenti socio-culturali e dalle incertezze del mercato. Con i rappresentanti di settore in Europa e delle istituzioni affronteremo e discuteremo delle grandissime potenzialità del live e analizzeremo lo stato del sistema che si muove attorno alla musica dal vivo”.

L’incontro si terrà dalle ore 14,30, nella sede Agis di via di Villa Patrizi 10 a Roma. Dopo i saluti di Carlo Fontana (presidente Agis), saranno illustrati i risultati della prima ricerca organica sul comparto della musica dal vivo, realizzata in collaborazione con il Cerved. Interverranno Nicla Ferrante, coordinatrice progetti di consulenza di marketing turistico e della cultura e Luisa Sovieni dell'area Marketing Solutions-Cerved Group spa.

Con il presidente Vincenzo Spera, siederanno al tavolo dei relatori: Onofrio Cutaia (direttore generale Spettacolo del Mibact); Corinne Rigaud (European Commission-directorate general for Education and Culture-Culture and creativity-Creative Europe programme); Pietro Liuzzi (commissione Istruzione Pubblica, beni culturali del Senato); Claudio Martini (commissione Istruzione Pubblica, beni culturali del Senato); Roberto Rampi (commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati).

E ancora: Rocco Buttiglione della commissione Politiche dell'Unione europea della Camera dei deputati; Carlo Testini, responsabile nazionale Cultura Arci; Jens Michow, president Bdv-Federal German Association for the Promoters and Event Business-Seniorpartner law firm 'Michow&Partner Rechtsanwalte' (Germania), Greg Parmley managing director Ilmc/IQ Magazine (Inghilterra); Georges Perot founder&managing director Meso Music Events (Grecia); Didier Zerath-The DZ Factory, Ama-France Artist Manager's Alliance (Francia).

A seguire, 'Suggestioni di un artista' intervista a Mario Lavezzi (compositore, cantautore e produttore discografico tra i più celebri della musica italiana) sulla condizione della musica live, osservata dal punto di vista dell’artista, di chi produce e realizza musica per le grandi platee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog