Cerca

dati

Da giunta Bolzano 125 mln per aumenti salari dipendenti Provincia

Da giunta Bolzano 125 mln per aumenti salari dipendenti Provincia

Bolzano, 21 giu. (Labitalia) - Complessivamente, per l'aumento degli importi degli stipendi dei dipendenti provinciali nel triennio 2016-18, la Provincia di Bolzano stanzierà complessivamente un importo di 125 milioni di euro. Lo ha stabilito oggi la giunta provinciale di Bolzano, insieme ad altri criteri che saranno sottoposti alla valutazione dei sindacati nel corso di un nuovo incontro previsto nei prossimi giorni.

Per il nuovo contratto dei dipendenti provinciali, che dovrebbe entrare in vigore per il prossimo triennio, è già stato concordato un aumento in busta paga di 40 euro lordi, a partire dal 1° luglio 2016, e di ulteriori 40 euro dal 1° maggio 2017.

“Le trattative proseguono - ha detto l’assessora Waltraud Deeg - finora sono stati fatti dei passi avanti e l’obiettivo è quello di definire in tempi brevi il nuovo accordo. Siamo d'accordo con la proposta dei sindacati su una distribuzione uniforme dei fondi tra tutti i dipendenti, senza distinzione in base a classificazioni e livelli funzionali - ha proseguito Deeg - sarebbe tuttavia auspicabile una ripartizione dei fondi che tenga più conto di quei livelli funzionali che più di altri soffrono dalla perdita di reddito”.

La giunta provinciale, intanto, ha approvato alcuni punti riguardanti il nuovo contratto dei dipendenti. E' previsto l'aumento del contributo del datore di lavoro al fondo di previdenza complementare dell’1% a partire dal 1° gennaio 2017. Sarà inoltre istituito un fondo sanitario integrativo per i dipendenti pubblici dal 1° gennaio 2018, come già previsto a livello nazionale.

"Siamo convinti di aver trovato una buona soluzione per i nostri dipendenti - ha ribadito il presidente Arno Kompatscher - compatibilmente con le restrizioni imposte dal patto di stabilità”.

Il nuovo contratto collettivo per il periodo 2016-18 riguarda quasi 40.000 dipendenti pubblici, tra amministrazione provinciale, personale della formazione professionale, della sanità e i dipendenti degli enti pubblici come Comuni, comunità comprensoriali e case di riposo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog