Cerca

dati

Sapelli: sì a taglio tasse a imprese, ma rinnovare contratti

L'economista a Boccia, no a sola politica dell'offerta, rilanciare domanda interna
Sapelli: sì a taglio tasse a imprese, ma rinnovare contratti

Roma, 22 ago. (Labitalia) - "Sì al taglio delle tasse per le imprese che frenano la ripresa e l'uscita ma è necessario anche intervenire sui salari. Per questo credo che Boccia abbia ragione a metà: gli industriali fanno bene a chiedere il taglio delle tasse ma allo stesso tempo dovrebbero sbrigarsi ad esempio a rinnovare il contratto dei metalmeccanici". Così l'economista Giulio Sapelli, con Labitalia, commenta le parole del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, che ieri dal Meeting di Cl a Rimini aveva chiesto al governo "scelte selettive" nella prossima legge di stabilità.

Secondo l'economista "non possiamo puntare tutto sull'esportazione, va risollevata la domanda interna che è in una condizione drammatica, e per farlo bisogna aumentare la massa salariale e gli industriali lo sanno benissimo".

Quindi, rimarca Sapelli, "non basta puntare tutto sulla politica dell'offerta, ma è necessario ridare fiato alle famiglie, ai lavoratori, e per questo vanno rinnovati i contratti di lavoro, mentre invece Confindustria con il contratto dei metalmeccanici vorrebbe intervenire solo per chi è al minimo tabellare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog