Cerca

dati

Istat: a luglio battuta d'arresto mercato del lavoro

Istat: a luglio battuta d'arresto mercato del lavoro

Roma, 5 set. (Labitalia) - "Nel mese di luglio la dinamica del mercato del lavoro ha mostrato una battuta d’arresto" testimoniata dal fatto che" gli occupati totali sono diminuiti di circa 63 mila unità (-0,3%) dopo 4 mesi consecutivi di aumento". Lo ricorda l'Istat nella nota mensile sull'andamento dell'economia italiana.

Nel trimestre maggio-luglio, aggiunge l'istituto, l’occupazione è comunque aumentata in misura significativa (+0,7% rispetto al trimestre precedente, pari a +157 mila unità). La riduzione degli occupati in luglio ha riguardato esclusivamente gli indipendenti (-68 mila) e in misura maggiore la componente femminile (-51 mila). I disoccupati totali sono diminuiti determinando un calo del tasso di disoccupazione che si è attestato all’11,4% (-0,1 punti percentuali).

Nella fascia di età 15-24 il tasso di disoccupazione è cresciuto per il terzo mese consecutivo (+39,2%) mentre per gli occupati con 50 anni e più il tasso di occupazione è aumentato per la settima volta dall’inizio dell’anno. Le retribuzioni, conclude l'Istat, sono rimaste sostanzialmente stabili rispetto a giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog