Cerca

dati

Al via a Roma Gluten free days

Al via a Roma Gluten free days

Roma, 28 set. (Labitalia) - Si conferma, anche per il 2016, l'appuntamento con il Gluten free days - Wellness food fest, giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Roma al Salone delle Fontane (via Ciro il Grande 10/12, quartiere Eur), sabato 1 e domenica 2 ottobre, dalle 10 alle 19. Ideato e prodotto da Roberto Malfatto per il Lanificio Factory e Wefor onlus, in collaborazione con Aic Lazio (Associazione italiana celiachia del Lazio) e We For 2016, e con SuLLeali Comunicazione Responsabile, l'evento ha il patrocinio del ministero della Salute, della Regione Lazio e del Comune di Roma.

Ambassador dell'evento, gli chef glutenfree Marcello Ferrarini con Gambero Rosso, Marco Scaglione, il mastro pizzaiolo tre volte campione del mondo, Marco Amoriello, con Peroni Senza Glutine, e le food blogger Alice Gorgatti e Katiuscia Niutta. Il Gluten Free Days è uno dei maggiori appuntamenti nazionali dedicati al mondo del senza glutine e il solo realizzato nel Centro-Sud. Un format unico nel suo genere, perché coniuga l'innovazione delle aziende produttrici di alimenti gluten free, la ristorazione di qualità e l'approfondimento medico-scientifico, fino ad arrivare alla diagnosi della celiachia.

Obiettivo del Gluten Free Days è offrire ai celiaci, e a quanti per diverse ragioni scelgano di mangiare senza glutine, un ambiente a loro misura, in cui possano trovare non solo un’alimentazione corretta ma anche una gastronomia di grande livello, oltre ad eventi, approfondimenti, consulenze psicologiche, divertimento per i bimbi e informazione scientifica.

Ampio e diversificato il programma che può essere consultato sul sito www.glutenfreeday.it nella sezione Attività. Sarà così possibile 'costruire' la propria giornata e cogliere al meglio le tante opportunità offerte dall'evento. Nelle mattine di sabato e domenica, si potrà scegliere di partecipare ai convegni scientifici, dove sarà possibile ricevere, da medici specialisti, informazioni accurate e avere una consulenza mirata sulla propria specifica situazione. Chi avesse dei dubbi sul proprio stato di salute potrà effettuare uno screening diagnostico gratuito e coloro che volessero un consiglio su come accogliere le difficoltà collegate all'alimentazione - dalle intolleranze alimentari a un rapporto difficile con il cibo - potranno usufruire della consulenza di psicologi esperti sul tema.

Tutto questo, naturalmente, passeggiando fra gli stand delle aziende espositrici, dove sarà possibile degustare le nuove squisitezze senza glutine, assistere agli show cooking e sfogliare i libri e le riviste di settore, oppure partecipare a uno dei tanti corsi di cucina, dove imparare dai migliori chef a preparare, divertendosi, delle vere specialità gourmet, e a 'BlogIN: Il food blogging in persone', special event con la presenza di blogger e nutrizionisti, chiamati a proporre le loro specialità da diversi paesi del mondo.

Tra gli appuntamenti previsti, anche gli showcooking di Marco Amoriello, campione del mondo di pizza gluten free e inventore della Pizza Peroni Senza Glutine, che tra gli ingredienti dell'impasto annovera proprio la birra della famiglia Peroni dedicata a celiaci e intolleranti al glutine, garantita dal marchio 'Spiga Barrata' dell'Aic (Associazione italiana celiachia). Per i bambini, oltre a una un'ampia area dedicata al loro intrattenimento gestita da animatori professionisti, sono previsti veri e propri corsi di cucina Junior Chef, dove divertirsi a preparare biscotti e gnocchi gluten free.

Rinsaldata, quest'anno, la collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Università Cattolica del Sacro Cuore con un doppio importante appuntamento: il Progetto Donna, che verrà lanciato sabato 1° ottobre, di mattina, nell'ambito del convegno 'La celiachia si veste di rosa: Progetto Donna, come - con chi - dove'; lo screening gratuito per la diagnosi della celiachia, che verrà effettuato - solo ai maggiorenni - sabato e domenica dalle 10 alle 13.

In ambito medico, un’altra collaborazione importante è quella con l'Ordine degli psicologi del Lazio, il cui team 'Psicologia e alimentazione', sabato e domenica, curerà lo sportello psicologico del Gluten Free Days, per accogliere e indirizzare coloro che dovranno imparare a convivere con la celiachia o accompagnare i propri figli nell'affrontare serenamente le rinunce collegate a una dieta senza glutine.

Domenica 2 ottobre, sempre di mattina, sarà la volta del convegno-dibattito 'Alimentarsi oggi, fra antiche certezze e nuove consapevolezze', in cui verranno messi a confronto i differenti approcci della dietetica tradizionale e di quella moderna, e dove parteciperà anche Sara Farnetti, specialista in Nutrizione funzionale e Metabolismo, riferimento di numerosi programmi Rai. Anche per le aziende numerose novità: una sezione dedicata al B2B e workshop mirati all’approfondimento delle tematiche halal/senza glutine, per stimolare la collaborazione nel settore e sostenerne la crescita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog