Cerca

dati

Con 'Ecosistemi Digitali' parte da Firenze Piano strategico sviluppo turismo

Con 'Ecosistemi Digitali' parte da Firenze Piano strategico sviluppo turismo

Roma, 18 ott. (Labitalia) - Parte da Firenze il cammino del Piano strategico di sviluppo del turismo 2017-2022. Subito dopo la chiusura della nona edizione di Bto - Buy Tourism Online, che si terrà alla Fortezza da Basso dal 30 novembre al 1° dicembre, il polo espositivo fiorentino ospiterà, infatti, il 2 dicembre, 'Ecosistemi Digitali': evento pubblico, promosso da Mibact, Mise e Regioni italiane, e sviluppato assieme alla Regione Toscana e a Toscana Promozione Turistica, durante il quale sarà definito un impegno comune per lo sviluppo della digitalizzazione nella promozione turistica della 'Destinazione Italia' e saranno elaborate le progettualità e definite le azioni per l’attuazione del Piano strategico 2017-2022 sui temi del turismo digitale.

"Avvieremo un confronto con le Regioni, come abbiamo fatto con il Piano nazionale, sulla strategia comune per l'innovazione. Siamo convinti che vendere un prodotto Italia che valorizzi tutte le Regioni può essere più attrattivo e dare forza a tutto il paese", ha spiegato Dorina Bianchi, sottosegretario ai Beni culturali e ambientali e Turismo, intervenendo oggi alla presentazione della nuova edizione di Bto. "Il Piano attuativo - ha aggiunto - partirà nel 2017 e avrà degli step di verifica, come per il Piano nazionale. Un modo di lavorare collegiale e più produttivo, che permette di creare sinergie strategiche per tutto il paese".

Una scelta non casuale, quella di organizzare 'Ecosistemi Digitali' nella giornata successiva alla conclusione dei lavori di Bto 2016, ma pensata proprio per mettere in relazione i contenuti di quello che è oggi, in Italia, il principale evento dedicato al turismo online, con l’approfondimento verticale sui temi dell’innovazione del gruppo di lavoro TDLab, il laboratorio istituito dal Mibact nel 2014 con l’obiettivo di definire e favorire l’attuazione della strategia digitale per il turismo in Italia. Ospitato all’interno del Padiglione Cavaniglia, 'Ecosistemi Digitali' si articolerà in due sessioni: quella mattutina, ad invito, vedrà gli interventi di vari esperti e 15 tavoli di lavoro; mentre quella pomeridiana, aperta al pubblico, sarà l’occasione per presentare i risultati dei tavoli e illustrare i primi step attuativi del Piano strategico di sviluppo del turismo 2017-2022, con particolare riferimento alla digitalizzazione della promozione turistica della 'Destinazione Italia'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog