Cerca

dati

All'Italia Beer Festival arrivano i 'Publicans'

All'Italia Beer Festival arrivano i 'Publicans'

Milano, 7 nov. (Labitalia) - Andrà in scena l'11, 12 e 13 novembre la terza edizione dell'Ibf - Italia Beer Festival Pub Edition: non saranno come di consueto i birrifici artigianali a presentarsi al pubblico milanese, ma i 'Publicans', ovvero i proprietari dei maggiori pub che hanno selezionato le birre artigianali di tutto il mondo. L'idea è di Paolo Polli, già autore dell'Italia Beer Fest dal 2005, la prima manifestazione italiana di birra artigianale, arrivata alla 13ma edizione, nonché fondatore della prima Associazione degustatori birra e tra i primi promotori dell'eccellenza brassicola artigianale italiana con il primo programma BQ dedicato su un canale Sky Tv e la rivista dedicata alla birra BQ (Birra artigianale di qualità).

“Sono convinto - dichiara Polli - che a determinare un locale di birra artigianale di successo non sia solo l'accurata selezione di birra artigianali di alto livello, ma anche la capacità dei gestori, i cosiddetti 'publicans', di presentare al meglio le birre di qualità selezionate e raccontarne la loro storia, come dei sommelier. Per questo, abbiamo fatto una selezione, in base alla nostra decennale esperienza, tra i migliori gestori di birrerie artigianali d'Italia”. Quest'anno i 'publicans' hanno selezionato le loro migliori referenze brassicole e le hanno portate in degustazione agli stand degli East Studios: sarà possibile degustare 10 cl e 25 cl rispettivamente per 1 e 2 gettoni, corrispondenti a 1, 5 e 3 euro acquistabili in loco.

Numerosi i laboratori gratuiti aperti al pubblico dedicati al mondo dei microbirrifici artigianali, tra cui la presentazione del nuovo mercato di produzione di birra artigianale siciliana e i seminari curati da chef gourmet per l'abbinamento cucina e birra e i consigli per cucinare con la birra; potenziato lo street food con la possibilità di scegliere la cucina bergamasca di 'Porcky', arrosticini abruzzesi su fb, PQ la Pizza gourmet di Qualità a spicchi, la piadina 'San Marino', la cucina messicana di Jumbo mex e la cucina gourmet itinerante di Zibo, vincitore del premio come miglior street food presso il tristellato Da Vittorio nella manifestazione 'Gli Artisti dello Street Food'. Grande novità di quest'anno: piatti gourmand cucinati in abbinamento e con la birra artigianale per chi volesse assaporare piatti più 'strutturati'; infine tutte le sere live music per un totale di cinque concerti su tre giorni di manifestazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400