Cerca

Stato debitore

Beffate ancora le imprese
che devono avere soldi da Stato

Oggi la conferenza Stato-Regioni: ma dei decreti che devono sbloccare 70 miliardi non v'è traccia nel programma

Beffate ancora le imprese
che devono avere soldi da Stato

Il 22 maggio scorso, il governo annunciò i decreti per accelerare i pagamenti delle pubbliche amministrazioni alle aziende private creditrici, che avrebbero consentito lo sblocco di 70 miliardi. Fu quest’ultimo, spiegando nel dettaglio i quattro decreti per sbloccare i crediti vantati con il settore pubblico e dare un po’ di ossigeno alle imprese, ad accennare a un piccolo neo dell’operazione: due terzi del debito nei confronti delle imprese apparteneva agli enti locali, quindi sarebbe stato necessario il parere della conferenza Stato-Regioni che ci sarebbe stato entro poche ore, visto che quello stesso giorno era calendarizzata la riunione. Questo invece non è avvenuto e rischia di non accadere nemmeno questa settimana. Nessuno dei quattro decreti annunciati dal governo è quindi in vigore, e quello che non è affatto un provvedimento per la crescita, ma il semplice primo passo di ravvedimento operoso di uno Stato evasore, si sta tramutando in presa in giro dei contribuenti.

Leggi l'articolo integrale di Franco Bechis su Libero in edicola oggi 5 maggio

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stefanoilfabbro

    05 Giugno 2012 - 16:04

    un amico imprenditore edile, ha certificato un suo credito nei confronti del comune.... gli è costato 400 euro + lo sbattimento burocratico.. in tutti i casi adesso col certificato può andare in banca e farseli "prestare" si perchè se lo stato comunque non paga, sarà l'imprenditore a doverli restituire con gli interessi... IO DIREI CHE PEGGIO DI COSI'

    Report

    Rispondi

  • Liberopensatore1950

    05 Giugno 2012 - 12:12

    Dalla Gruber, dopo quel che disse, volevo scrivere al Papa per farlo Santo subito, sembrava la sincerità fatta persona, insomma: Pareva d'immenso illuminato. La Gruber era tutta soddisfatta, ma perchè fare il biricchino così?! Non farlo più, altrimenti gli altri prof. ti mandano dietro alla lavagna che già c'è un buon "profumo".

    Report

    Rispondi

  • seve

    05 Giugno 2012 - 11:11

    non credo ai miei occhi , ma chi sono questi prof. dei dilettanti pericolosi.

    Report

    Rispondi

  • highlander5649

    05 Giugno 2012 - 09:09

    proprio così, NO COMMENT! si commenta da sola la notizia: mafia spa HA COLPITO ANCORA! CHE BELLA SQUADRA DI GOVERNO BEN AFFIATATA: uno annuncia l'altro smentisce, il terzo riannuncia in una versione diversa il quarto ri-smentisce.I PAGLIACCI DEL CIRCO ALMENO FANNO RIDERE QUESTI SONO PAGLIACCI E BASTA. ci vuole un 4/7 8indipendence day) o meglio un 14 luglio ... dai italia un po' di orgoglio non rassegnamoci.., due milioni di persone a roma incavolate nere fanno fuggire anche un reggimento di poliziotti.. adesso devono capirlo anche le forze armata, le forze di polizia che se continua così il loro stipendio sarà aleatorio per mancanza di fondi.. il dado è tratto. OGNI LIMITE DI SOPPORTAZIONE è STATO VALICATO... REGOLIAMOCI TUTTI DI CONSEGUENZA..

    Report

    Rispondi

blog