Cerca

Delocalizzazioni

Negriero Marchionne in Cina
Paga gli operai 250 euro al mese

L'ad è nella città di Changsa per inaugurare il nuovo stabilimento della Fiat. Gli stipendi? "Non lo so". Ma poi ammette: "Un quinto di quelli italiani"

Negriero Marchionne in Cina
Paga gli operai 250 euro al mese

Prima ha fatto finta di non saperlo. Poi, incalzato dai giornalisti, l'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne ha ammesso che un operaio Fiat in Cina guadagna circa un quinto di un "collega" italiano: circa 2mila yuan, che al cambio attuale sono circa 250 euro. Al mese. Come riporta "Il Fatto quotidiano", Marchionne si trova nella città cinese di Changsa, per inaugurare il nuovo stabilimento Fiat in Cina. Vi sarà prodotta un'auto che si chiamerà viaggio, destinata alla media borghesia cinese e che sarà venduta al prezzo di circa 130mila yuan, ossia circa 16mila euro. Per dire, uno degli operai Fiat dovrebbe lavorare più di cinque anni per comprarsene una. Nell’impianto al momento lavorano 1.840 persone, di cui 300 italiane: secondo lo staff della Fiat il personale dovrebbe arrivare a breve a 3.300 unità.

changsa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Angela70

    02 Luglio 2012 - 09:09

    Se fossi come loro farei anch'io la stessa cosa, Invece sto pensando di liquidare i miei dipendenti e chiudere bottega! I costi dei dipendenti sono molto alti!

    Report

    Rispondi

  • pierfabro

    01 Luglio 2012 - 22:10

    non credo che l'unica gioia di marchionne sia lo stipendio basso rispetto all'italia, la sua vera gioia è la mancanza del sindacato come è inteso da noi.

    Report

    Rispondi

  • giomarga

    01 Luglio 2012 - 16:04

    Prima di scrivere bestialità, su Marchionne ,informatevi quanto guadagnano in Cina gli altri dipendenti delle case automobilistiche e qual'è il costo della vita in Cina. E troppo facile scrivere Castronerie quali, Negriero ,non mi risulta che i Cinesi siano negri, ma, chi fa i titoli forse non lo sa IGNORANTE

    Report

    Rispondi

  • migpao

    30 Giugno 2012 - 14:02

    ma quelli della fiom non sono komunisti? perchè non vanno a lavorare in cina, alla fiat?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog