Cerca

Lo scenario

Ecco il piano degli speculatori
per Atene fuori dall'euro

Bank of America prepara i camion di valuta per rifornire i clienti vip se la Grecia tornasse alla Dracma. Poi grandi studi legali si accaparreranno i gioielli

Avverrà un venerdì sera, a mercati chiusi, e sarà sufficiente un messaggio su Facebook, oppure su Twitter: il segnale che farà scattare la valanga
Ecco il piano degli speculatori
per Atene fuori dall'euro

"L’ora X scatterà di venerdì, dopo che le banche del Pireo o dalle parti di Sintagma avranno abbassato le saracinesche. In quel momento, complice un sospetto black out, i bancomat di Atene, Salonicco o di Creta smetteranno di funzionare. Via Facebook il premier Antonis Samaras (o il suo successore) annuncerà che la Grecia ha gettato la spugna. Anzi, basteranno le 140 battute di un twitter  per comunicare che «da lunedì le transazioni finanziarie saranno ridenominate in nuove dracme. Seguiranno istruzioni da parte delle autorità competenti». A quell’ora, c’informa un’inchiesta del New York Times  i personal computer della Ford ellenica inseriranno nei programmi la nuova dracma", racconta Ugo Bertone su Libero in edicola oggi. Il punto è che gli speculatori hanno già un piano per Atene fuori dall'Europ. Bank of America prepara i camion di valuta per rifornire i clienti vip se la grecia tornasse alla dracma. Poi grandi studi legali e fondi avvoltoio si accaparreranno i gioielli.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, martedì 4 settembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog