Cerca

Esempio teutonico

Monti, fai come la Merkel
e abbassa le tasse

La cancelliera tedesca propone tagli fiscali per 6 miliardi di euro, per stimolare la domanda e quindi la produzione

Lo scorso maggio, la misura era stata bocciata dal Parlamento, che ora però potrebbe cambiare idea visto che l'export di Berlino va a picco
Monti, fai come la Merkel
e abbassa le tasse

Chissà che, vista la smodata ammirazione (e sudditanza) per la cancelliera, Mario Monti non segua l'esempio di Angela Merkel. Che è tornata alla carica dicendo di voler presto riproporre al parlamento tedesco un piano per abbassare le tasse. A dichiararlo è stata la stessa lady di ferro tedesca durante una conferenza stampa con il primo ministro ungherese, Viktor Orban. La Merkel ha affermato che il compito del governo è quello di sostenere la crescita e, in questo senso, anche l’ipotesi di una riduzione delle tasse potrebbe avere un impatto positivo. In particolare la Cancelliera ha messo l’accento sulla possibilità che il programma di riduzione del carico fiscale possa stimolare la domanda interna, ora che le esportazioni tedesche stanno facendo flop per la crisi nei paesi dell'Eurozona.

Il governo tedesco potrebbe quindi riprendere in considerazione il programma di riduzione del carico fiscale da 6 miliardi di euro che a maggio, era stato bocciato dalla Camera Alta del Parlamento Tedesco a causa del parere contrario dei partiti di opposizione, convinti che una riduzione delle tasse in tempi di consolidamento del bilancio sarebbe stata una mossa suicida. Ma a far cambiare idea alla Germania potrebbero essere ora le evoluzioni negative della crisi dell’Eurozona. La Merkel ha infatti confermato che la Germania non sta riuscendo più a contenere gli effetti negativi provenienti dai paesi periferici. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • austriafelix

    14 Ottobre 2012 - 10:10

    Signor MONTI professore per il bene d'ITALIA se ne vada fuori dai....... Vergogna tassare le pensioni di guerra, concesse a chi ha versato il sangue per la Patria. Mio padre nella seconda guerra ha perso gli arti inferiori dal ginocchio ed ora tu presidente vuoi succhiargli il poco sangue rimasto, vergogna, vergogna, vergogna,.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    12 Ottobre 2012 - 17:05

    Monti non fa come la Merkel. Monti fa quello che la Merkel dice! Io non riesco proprio a comprendere come un economista possa mettere insieme tutti questi provvedimenti e chiamarli risanamento, ma in che mani siamo?

    Report

    Rispondi

  • kayak65

    12 Ottobre 2012 - 12:12

    stupido per capirlo.quello di economia se ne intende come una capra.e i risultati li vediamo sulla ns pelle.del resto il suo obiettivo pricipale lo spread naviga costantemente attorno ai 350-370.c'e' una bella differenza con quello che aveva promesso e cioe' sotto i 180.se poi ci mettiamo lo sfacelo dell'economia italiana con disocuppazione fuori controllo, aziende fallite ...beh il quadro e' completo per meritarsi il premio snobel!

    Report

    Rispondi

  • fulvio86

    12 Ottobre 2012 - 12:12

    Questa proposta della cancelliera è solo uno spot per la ormai vicina campagna elettorale... Secondo me in Italia bisogna insistere sul far pagare tutti per ridurre le tasse agli onesti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog