Cerca

Il presidente di Alitalia

"Soluzione per fine luglio"

Il presidente di Alitalia
 «Sono certo che per fine luglio avremo una prospettiva molto piena e, per altro, sono certo condivisa con i sindacati, le cui osservazioni saranno pienamente prese in considerazione». Lo ha detto il presidente di Alitalia, Aristide Police, a margine di un incontro all'Enac. Il presidente ha parlato di un piano con ricapitalizzazione e poi un partner estero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agentili

    26 Giugno 2008 - 14:02

    Se non ricordo male, alcuni anni fa anche la Swiss Airlines e' stata fatta fallire, ed e' stata poi creata la "Swiss" (forse anche per risparmiare sulla vernice?) Forse costerebbe molto meno chiudere "Air Prodi" - scusate - Alitalia, e ricominciare da capo. Si accettano suggerimenti per il nome della nuova aereolinea: Io suggerisco "Alirialzati Italia"

    Report

    Rispondi

  • paolo1977

    25 Giugno 2008 - 15:03

    Davvero ridicolo il tira e molla fatto in questi mesi per alitalia. Alitalia pare rappresenti davvero l'immagine di una certa Italia, quella in cui pare sempre impossibile prendere decisioni forti, in una o nell'altra direzione. Era forse meglio chiudere Alitalia, farla fallire e riaprirla con altre prospettive. O in alternativa venderla ad airfrance. E invece? Inceve siamo ancora qui a decidere se e cosa fare... in attesa di spendere al volo anche i 300 milioni regalati dal governo. Ma in che Italia viviamo?

    Report

    Rispondi

blog