Cerca

Tasse infinite

La stangata di Monti sulla sanità
E i governatori aumentano il ticket

Allarme delle regioni per la stretta di 1 miliardo al Fondo nazionale: "Bilanci a rischio, possibile aumento delle tasse". Retromarcia del Prof: "Mai detto di privatizzare il sistema"

Nessuno vuole più sentir parlare di aumento delle tasse. Il Prof ci prova. Poi ritratta e smentisce se stesso. Ma ormai il danno lo ha fatto
Mario Monti

Monti ci taglia la testa (a furia di tasse)

Scartate i regali (se ne avete), pagate l’ultimo salasso Imu e, se vi avanza qualcosa, mettetelo da parte. Il 2013 sarà terribile. A cominciare da quello che diamo per scontato, come la sanità pubblica A giudicare dalle reazioni è un po’ come se qualcuno avesse bestemmiato in cattedrale la notte di Natale. Eppure il presidente del Consiglio Mario Monti, non ha fatto altro che mettere in colonna i numeri del disavanzo sanitario. E le proiezioni per il prossimo triennio. Da queste considerazioni - rapportate con le proiezioni sull’invecchiamento demografico della popolazione  - deriva la frase lasciata galleggiare mercoledì: «Il nostro Sistema sanitario nazionale potrebbe non essere garantito se non si individuano nuove modalità di finanziamento». È  successo un pandemonio tale che il ministro della Sanità, Renato Balduzzi, ha dovuto sterzare giurando che non «si vuole privatizzare la sanità». Ha smentito nuove tasse (1% sul reddito) e spiegato che si tratta solo di organizzarsi meglio. Sarà, ma le Regioni chiedono «in modo compatto» di rivedere l’ulteriore taglio proposto al Fondo sanitario per il 2013 (circa 1 miliardo), spiega Antonio Castro su Libero di venerdì 30 novembre. Monti ha provato a lanciare il sasso nascondendo la mano. Ma ormai il danno è fatto. Il premier ha in testa di aumentare le tasse. Magari per finanziare il fondo nazionale. Oppure vuole privatizzare. In questi giorni Monti dice tutto e il contrario di tutto. Prima parla, poi ritratta. Infine precisa. Ma di un altro aumento delle tasse nessuno vuol sentirne parlare.

Continua a leggere l'articolo di Antonio Castro su Libero di venerdì 30 novembre

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    30 Novembre 2012 - 18:06

    Ma è tanto difficile copiare il sistema Tedesco o Austriaco o Svizzero?

    Report

    Rispondi

  • fossog

    30 Novembre 2012 - 16:04

    Solo noi italiani che paghiamo le tasse pagheremo più tickets, perchè gli immigrati sono esenti per reddito più nero che basso, ed i clandestini non pagano perchè non si può, in teoria, non curarli gratis. Quindi noi italiani veniamo tartassati dallo stato e sfruttati da milioni di furbi che, per me, di certo non sono nè utili nè onesti. Ma tira tira, vedrete che la corda presto si spezzerà.

    Report

    Rispondi

  • stefanopiero

    30 Novembre 2012 - 15:03

    sarà anche utile a qualcuno per cercare di rifarsi una verginità ma è la stessa che sta per far fallire l'Argentina per la seconda volta. Con queste terapie si fanno solo morti, non è mai guarito nessuno. Può essere utile come vaccino, per non ammalarsi, ma quando gli indicatori economici hanno pollice verso accelerano solo la morte.

    Report

    Rispondi

  • vsmvsd

    30 Novembre 2012 - 14:02

    Non dimentichiamo che il "non eletto" Monti governa e tassa anche con i voti dei traditori del PDL. Ricordiamocelo alle prossime elezioni. Mandiamo a casa i traditori , TUTTI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog