Cerca

Investire in tempi di crisi

Borsa, titoli di Stato, obbligazioni: come difendere i nostri risparmi

Da Piazza Affari ai mercati dei Paesi emergenti, dai titoli di Stato ai fondi: i consigli degli esperi

Borsa, titoli di Stato, obbligazioni: come difendere i nostri risparmi

Davanti all'aumento impressionante delle tasse, di fronte all'aumento delle tariffe come possiamo difendere i nostri risparmi con la Brosa? La prima regola è diversificare i propri investimenti. Per il 2013 gli analisti sono prudenti sui titoli bancari che sentiranno gli effetti della recessione mentre guardano con più interesse agli industriali e alle società che puntano sull'export: secondo gli analisti investire nelle società di Piazza Affari potrebbe fruttare il 9%. Il consiglio è di affidarsi a un gestore di fondi azionari Italia per dversificare gli investimenti.

Titoli di Stato e fondi  Per quanto riguarda i titoli di Stato, oggi il Bund tedesco a 10 anni offre un rendimento annuo del 1,21% lordo, quello francese l'1,99% il Btp che scade nel novembre 2022 il 4,49%. I Btp a cinque anni rende il 3,36% lordo annuo: il Bund decennale tedesco è fermo all'1,.31%. Gli analisti consigliano anche in questo caso di diversificare il rischio valurario e investire in monete forti come il dollaro americano, la corona svedese, il franco svizzero. Per quanto riguarda i fondi, un buon portafoglio potrebbe rendere fino al 5%: per ottenere buone prestazione bisogna scegliere con cura gli emittenti e fare attenzione alle scadenze: i titoli brevi, da uno a tre anni, danno rendimenti ridotti con volatilità contenuta mentre quelli lunghi, 7-10 anni, offrono rendimenti buoni ma un rischio più elevato. Per chi vuole rischiare a fronte della possibilità di buoni introiti, il consiglio è di guardare alle Borse dei Paesi emergenti, soprattutto asiatici. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog