Cerca

Tasse

Delega fiscale, tutte le novità: scontrini, 730, detrazioni

Delega fiscale, tutte le novità: scontrini, 730, detrazioni

Rivoluzione fisco. Dalla dichiarazione dei redditi precompilata alla riforma del catasto, dal riordino degli sconti e degli incentivi alla deducibilità degli scontrini. Dopo un lungo e complesso iter parlamentare, ieri, giovedì 27 febbraio, la Camera ha approvato in via definitiva la delega fiscale. Ora il testimone  passa al governo, che avrà un anno di tempo per mettere in campo le deleghe attuative, ossia i provvedimenti specifici. Il premier Matteo Renzi dovrà affrontare una serie di argomenti significativi, che passiamo in rassegna punto per punto.

Capitolo Tasi - Un cenno, per primo, alle tasse sulla casa, alla Tasi. Già oggi, nel contesto del decreto legge Enti locali che contiene il salva-Roma, dovrebbe essere approvata la norma rimasta in sospeso dal governo Letta, ossia quella che conferisce ai Comuni la facoltà di alzare l'aliquota della nuova imposta sulla casa fino allo 0,8 per mille nel 2014. Una maxi-stangata, insomma. I sindaci, come previsto dal precedente esecutivo, avranno la libertà di decidere come ripartire l'addizionale dello 0,8 per mille tra le diverse basi imponibili.

Riforma catasto - Passiamo dunque alla delega, dove sempre per quel che concerne gli immobili spicca la riforma del catasto, in base alla quale il valore e la categoria dell'immobile non si baseranno più sui vani, ma sui metri quadrati. La rendita finale sarà poi determinata da una formula matematica che metterà in relazione diverse caratteristiche, dal valore di mercato alla posizione della casa. La riforma dovrà avvenire a invarianza di gettito delle singole imposte, e dovrà tenere conto delle condizioni socio-economiche e dell'ampiezza e composizione del nucleo familiare, in base all'Isee. Resta però sullo sfondo lo spauracchio di una nuova stangata: leggi l'approfondimento.

Sconti fiscali - Nella delega troverà spazio il riordino degli sconti fiscali a imprese e famiglie, un tema di cui iniziò a discutere l'ultimo governo Berlusconi e rimasto inattuato. In totale, dovranno essere riviste più di 700 voci. Per quel che riguarda le imprese, la delega conterrà una norma in base alla quale i risparmi di spesa derivanti dalla riduzione di contributi o incentivi alle imprese devono essere destinati alla riduzione dell'imposizione fiscale, sempre sulle imprese.

730 precompilato - Novità in vista anche per quel che riguarda le dichiarazioni dei redditi. Tra le norme, ecco l'invio a casa dei contribuenti (lavoratori dipendenti pubblici e pensionati, ossia circa 18 milioni di persone) della dichiarazione fiscale precompilata (un tema molto caro a Matteo Renzi).

Scontrini dedotti - Per il contrasto all'evasione fiscale, la delega potenzierà i metodi di pagamento tracciabili e la fatturazione elettronica, a cui si aggiunge il confronto tra le informazioni di contabilità nazionale e quelle acquisite tramite l'anagrafe tributaria. Inoltre - e questo è uno dei punti più importanti - per favorire l'emersione di base imponibile, la delega prevede l'emanazione di disposizioni per dare attuazione a quello che viene chiamato "contrasto di interessi fiscali" tra contribuenti, ossia la contrapposizione dell'interesse del venditore con quello del compratore. In buona sostanza, si prevede di apliare la possibilità di detrarre scontrini fiscali.

Elusione - La delega metterà mano anche alle attuali disposizioni antielusive, che verranno unificate al principio generale del divieto dell'abuso del diritto. Nel mirino l'uso distorto di strumenti giuridici allo scopo "prevalente" di ottenere un risparmio d'imposta o un vantaggio fiscale, anche se la condotta non è in contrasto con alcuna specifica disposizione. L'onere di dimostrare il disegno abusivo e le eventuali modalità di manipolazione e di alterazione degli strumenti giuridici utilizzati, nonché la loro mancata conformità a una normale logica di mercato, è a carico dell'amministrazione finanziaria. Le maggiori entrate derivanti dal contrasto all'evasione e dalla progressiva limitazione dell'erosione fiscale saranno destinate esclusivamente al Fondo per la riduzione strutturale della pressione fiscale.

Contenzioso e sgravi - Infine, la delega contiene molte norme sul contenzioso, ma sono previsti anche i bonus, ossia gli sgravi, sugli immobili per messa a punto di opere di adeguamento alla normativa in materia di sicurezza e di riqualificazione energetica e architettonica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • romelux

    06 Agosto 2014 - 18:06

    L'ingiustizia più ingiustizia che esiste è sugli Immobili che i poveri disoccupati e non,compreso chi tira a campare giusto giusto,che si ricevono in successione dai Genitori defunti,come proprietà indivise,che oltre alla mola di tasse da pagare in solido,prevedono liti e tensioni enormi tra parenti,divisioni giudiziarie,oneri per mediazioni,tutto per la gioia di Avvocati,ecc.ecc.Insomma un vero p

    Report

    Rispondi

  • fraferra

    12 Aprile 2014 - 17:05

    Non capisco l'invio a casa di 18 Milioni Denunce dei Redditi precompilate a Dipendenti e Pensionati,,,,, Poi dobbiamo andare presso i Sindacati per la compilazione e l'inoltro,,,, chi è capace di farsela da soli?? Anche perchè il Sindacato deve prima stampare il CUD dell'INPS,,,,, il Sindacato lo compila col computer con le detrazioni e quindi questo modulo va gettato via,,,, io non capisco,,,,

    Report

    Rispondi

  • leopoldinosanfe

    03 Marzo 2014 - 13:01

    arenzi,lascia stare la casa,,,,,,,,,,non ti fare arrivare le maledizioni di milioni di italiani,poi arrivano....

    Report

    Rispondi

  • Gancherro

    02 Marzo 2014 - 22:10

    Povero Renzi! Una settimana fa quella che sembrava una nuova stella nel firmamento politico si rivela per un misero meteorite destinato a sfaldarsi in pochi secondi. Troppo spaccone e troppo fiducioso nel tuo appeal personale, presidente del consiglio bamboccio! Ti sei già messo a pecoroni di fronte alla culona Merdel!.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog