Cerca

Occhio al calendario

Fisco, ad aprile 120 scadenze

Fisco, ad aprile 120 scadenze

Un mese che è una via crucis da un punto di vista fiscale. Una marea di scadenze. Prendete carta e penna e segnatevele. Sono in tutto  in tutto 120 adempimenti per una media di sei appuntamenti al giorno (escluso le domeniche e le festività). Per i primi dieci giorni potete stare tranquilli, ma da giovedì dieci aprile preparatevi ad affrontare la vostra battaglia col Fisco. E' prevista infatti la comunicazione all'anagrafe tributaria dei contratti di leasing, i soggetti con liquidazione Iva mensile devono trasmettere lo spesometro (lo strumento messo a punto dal Fisco contro l'evasione fiscale) entro il 20 devono farlo quanti hanno liquidazione trimestrale e annuale. Bisogna inserire tutte le spese sostenute nel 2013: dall'abbigliamento ai mobili, dai viaggi agli elettrodomestici. Il 15 aprile è il giorno in cui bisogna emettere e registrare le fatture differite, il 16 aprile è il giorno delle ritenute d'acconto, dell'Iva e delle imposte sostitutive. II 22 aprile un adempimento che riguarda l'e-commerce: dichiarazione delle operazioni effettuate nel trimestre precedente e versamento dell'Iva. Il 28 aprile bisogna presentare gli elenchi riepilogativi delle cessioni e|o degli acquisti intracomunitari di bene e delle prestazioni di servizi intracomunitari per i soggetti mensili o trimestrali. Il 30 aprile , infine, bisognerà presentare al datore di lavoro o all'ente pensionistico del modello 730/2014, la comunicazione mensile delle operazioni con i Paesi black list. Comunicazione all'anagrafe tributaria dei dati relativi ai soci o ai familiari dell'imprenditore che effettuano finanziamenti o capitalizzazioni nei confronti dell'impresa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog