Cerca

Sconto Irpef

Ottanta euro: ecco come funziona il "bonus" di Renzi
Stangati i risparmi: attenti al primo luglio

Ottanta euro: ecco come funziona il "bonus" di Renzi
Stangati i risparmi: attenti al primo luglio

Dopo l'approvazione martedì del Documento di economia e finanza (Def), sarà un decreto del 18 aprile a introdurre il promesso taglio dell’Irpef, che porterà un aumento in busta paga fino a 80 euro per i lavoratori dipendenti con reddito fino a 25mila euro lordi annui (circa 1.500 euro netti al mese). Lo sgravio partirà da maggio e riguarderà anche gli incapienti, ovvero chi non paga le tasse perché guadagna meno della soglia minima di 8 mila euro l’anno. L’operazione «quattordicesima» – così come l’ha chiamata il presidente del Consiglio Matteo Renzi – costerà da maggio a dicembre 6,7 miliardi di euro: l’esecutivo ha spiegato che saranno coperti per gran parte (4,5 miliardi) attraverso la spending review. Per il resto, attraverso l’incasso dei maggiori introti Iva generati dal pagamento di circa 40 miliardi di euro di debiti delle Pubbliche amministrazioni verso le aziende e dal raddoppio dell’aliquota sulle plusvalenze delle banche dovute alla rivalutazione delle aliquote di Bankitalia. Si passa dal 12,5 al 26%.

Nella conferenza stampa di martedì, il premier ha precisato quante persone beneficeranno dello sgravio fiscale: "Quelli che ricevono meno di 25mila euro lordi all’anno sono circa 10 milioni, con gli incapienti sono circa 14 milioni. Il 18 aprile - cioè venerdì prossimo, in tempo per le buste paga di maggio - ci sarà nel decreto l’individuazione fascia per fascia".

La volontà di estendere il bonus anche agli incapienti comporta alcuni problemi per l’esecutivo, sia di natura tecnica che legati alle coperture. Secondo il Corriere della Sera, la soluzione sarebbe quella di spalmare in modo diverso le risorse già trovate per l’aumento delle detrazioni Irpef, lasciando fisso solo lo sconto massimo di 80 euro. Per quanto riguarda le questioni più tecniche, resterebbe da capire le modalità di attuazione della misura per chi guadagna meno di 8mila euro. Il bonus potrebbe essere anticipato dal datore, per poi permettere un recupero sotto forma di credito d’imposta. Oppure si potrebbe decidere il taglio dei contributi Inps – versati anche dagli incapienti – o del contributo diretto pagato sempre dall’Inps.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Beppe.demilio

    17 Aprile 2014 - 06:06

    Renzi il comico fa parte dei rossi vecchia scuola .Aspettarsi da lui cose intelligenti mi viene difficile pensarlo . E' un comico molto bravo a prendere per il culo gli Italiani. Tutto quello che dice e vuole fare fa parte della vecchia scuola comunista ,promettere e non mantenere per poi scaricare le responsabilità eventualmente sul solito Berlusconi. Purtroppo lo voteranno !

    Report

    Rispondi

  • gianvalle22

    11 Aprile 2014 - 13:01

    LA fiscalità dovrebbe avere regole di equità e basarsi sullo schema delle aliquote IRPEF che già rispettano la progressività. Quindi dovrebbe riguardare tutti i redditi, secondo lo schema delle fasce IRPEF) e tantomeno riguardare singole categorie. IL discorso incapienti poi è assurdo perché esce completamente dalla materia fiscale confermando come si tratti di una manovra elettorale e demagogica!

    Report

    Rispondi

  • maugauros

    09 Aprile 2014 - 16:04

    Adesso, ai tanti problemi che già assillano i fruitori di stipendi che, al momento, lambiscono i 25.000 euro lordi, ne va aggiunto un' altro! Pensate voi se, dal prossimo mese, dovesse per loro ventilare, a qualsiasi titolo, una prospettiva di avanzamento e, dopo aver fatto due conti sconvenienti, senza poterlo neanche rifiutare, vedono il loro bel bonus spiccare il volo e lo stipendio diminuire!

    Report

    Rispondi

  • maugauros

    09 Aprile 2014 - 15:03

    x Enio Rossi - Perché 26.000 euro? Basta prendere anche 25.010 euro lordi annui, per prendersela nel secchio: è la dura legge del "menga" alla quale, purtroppo, in questo caso, non si può applicare quella del "volga". Te lo devi, per forza, tenere inserito!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog