Cerca

Prezzi a confronto

Rc auto, le compagnie
più convenienti

Il confronto tra l'Italia e la Germania, i consigli per sfuggire al caro-polizze

Rc auto, le compagnie
più convenienti

A Napoli un giovane neopatentato spende fino a 2500 euro l'anno, più del doppio di un suo coetaneo tedesco di Monaco o di berluno. A Milano u patentato da anni spende 590euro contro i 240 di un suo pari tedesco. Ecco lo spread dell'Rc auto. L'Istituto tedesco qualità e finanza in collaborazione con il CorrierEconomia ha preparato un rapporto che aiuta a districarsi nella giungla delle tariffe. Da quest'analisi comparata risulta che Allianz e Italiana assicurazioni sono le compagnie più economiche per cinque profili di assicurati-tipo seguite da Fondiaria-Sai. Le compagnie online e telefoniche sono quelle che registrano maggiore soddisfazione da parte della clientela. Ai primi tre posti ci sono Direct Line Genertel e Genialloyd. L'Istituto Tedesco Qualità e Finanza ha analizzato la sossisfazione degli assicurati attraverso un sondaggio online che ha coinvolto 2300 italiani. Direct Line è la prima per quanto riguarda l'offerta dei prodotti (intesa come assortimento) comunicazione con i clienti, assitenza in caso di problemi e rapporto tra prezzo e qualità del servizio. Genertel (seguita da Genialloyd e Reale Mutua) è trisultata migliore per quanto riguarda il servizio di liquidazione dei sinistri, valutata attraverso la cortesia del personale e velocità nello smaltimento della pratica.

La top ten  Ecco la classifica delle dieci compagnia ceh, secondo il sondaggio dell'Istituto tedesco qualità e finanza, hanno offerto tariffe più convenienti per i 5 profili (neopatentato, guida esperta classe Top, guida esperta, motociclo 500cc). Al primo posto c'è Italiana Assicurazioni, ppoi Allianz, Fondiaria Sai, Milano Assicurazioni, Società Reale Mutua, Fata Assicurazioni danni, Liguria, Groupama Assicurazioni, Helvetia Compagnia Svizzera Assicurazioni, Zuritel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab

    14 Gennaio 2013 - 16:04

    perchè è di questo che si parla, dopo tanti proclami destri e sinistri con fasulle liberizzazioni la situazione delle assicurazioni è sempre peggiorata, ovviamente ai danni dell'assicurato.

    Report

    Rispondi

  • falco.48

    14 Gennaio 2013 - 12:12

    spiegatemi a cosa serve stare nell'Europa Euro se poi non è altro che una accozzaglia di stati disuniti e con tutte le regole diverse.

    Report

    Rispondi

  • aldo delli carri

    14 Gennaio 2013 - 12:12

    se silvio vince le elezioni dovrebbe come prima cosa NAZIONALIZZARE le assicurazioni, visto che sono obbligatorie e che incassano 100miliardi di euro l'anno solamente sul ramo auto, oltre a bloccare tutte le tariffe dei beni PRIMARI E NECESSARI...

    Report

    Rispondi

  • puntocomando

    14 Gennaio 2013 - 10:10

    prega di non fare mai un incidente e poi vedi cosa succede,ti asciugano anche il midollo della vita.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog