Cerca

Nomine e poltrone

Agenzia delle Entrate: lotta Renzi-Tremonti per il successore di Befera

Agenzia delle Entrate: lotta Renzi-Tremonti per il successore di Befera

Non c'è solo la Ragioneria generale dello Stato a dividere Renzi (che vuole creare a Palazzo Chigi una regia economia) dal ministro dell'economia Padoan. Ma c'è anche la nomina del successore di Attilio Befera sulla poltrona delle Agenzie delle Entrate. Si tratta di Marco Di Capua, vicedirettore vicario con Befera, un uomo di Tremonti. 55 anni, Di Capua è uno dei molti ex ufficiali della Guardia di Finanza che ha scalato l'Agenzia delle Entrare. Di Capua arriva al ministero nel 2003 quando Tremonti ridisegna la struttura dei vertici delle Agenzie delle Entrate. Fu messo a caso della direzione Accertamento dell'Agenzia. A suo favore c'è la conoscenza della macchina burocratica e, dicono i suoi sostenitori, è garanzia di continuità. Ma questo (oltre al fatto che è legato a Tremonti) è proprio uno dei motivi per cui Renzi gli preferisce il magistrato Francesco  Greco che da tempo si occupa di lotta all'evasione e sta riscrivendo con il governo le norme sull'antiriciclaggio. A Porta a Porta Renzi ha detto che non pensa a un magistrato e che spetta  a Padoan decidere, in realtà lo scontro tra i due sulla nomina è tutt'altro che sotterraneo. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinodipino

    03 Giugno 2014 - 13:01

    " Renzi contro il ministro dell'economia". Il Governo ha le ore contate. uah ah ah ah ah!!!!!!!

    Report

    Rispondi