Cerca

Contratto quindicennale

I taxi di Londra
simbolo british
diventeranno
"made in Puglia"

La municipalità di Londra ha ordinato diecimila mezzi a motorizzazione ibrida alla "OM" di Modugno, alle porte di Bari. Salvi 270 posti di lavoro

I taxi di Londra
simbolo british
diventeranno
"made in Puglia"

Così british, i taxi londinesi. Dopo la Union Jack, la bandiera del Regno Unito, sono il simbolo dell'Inghilterra nel mondo. Finora sono stati rigorosamente "made in England", ma in futuro saranno "made in Puglia". "Made in Bari", per l'esattezza, visto che i "taxi di sua maestà saranno realizzati presso l'ex stabilimento "OM" di Modugno, alle porte del capoluogo pugliese. Là dove un tempo si facevano carrelli elevatori e camion, tra cui i celebri "leoncino". L'azienda era in crisi da anni e dal 2011 era in corso un contenzioso tra i sindacati e la multinazionale tedesca Kion, proprietaria dello stabilimento barese, che voleva trasferire la produzione ad Amburgo, nella Germania settentrionale. Ora non sarà più così, visto che la "OM" ha ricevuto dalla municipalità di Londra una commessa per più di 10mila "cabs" a motorizzazione ibrida in 15 anni, con la prosuzione che salirà a 1.200 auto nel 2015 e a oltre 3mila nel 2016. Salvi i 270 lavoratori attualmente in cassa integrazione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog