Cerca

Le misure

Sanatoria in arrivo per gli evasori

Sanatoria in arrivo per gli evasori

La maggioranza assicura che non si tratta di un nuovo condono. Ma il provvedimento sui rientro dei capitali all'estero permetterà di regolarizzare la posizione di chi ha nascosto capitali all'estero. E' l'ultima novità del disegno di legge sul rientro dei capitali prevista da un accordo della maggioranza contrstato da grillini e da Sel. Il provvedimento è imperniato sul meccanismo di "ravvedimento speciale" si tratta di una norma ad hoc che utilizza - come spiega Repubblica - lo schrma del "ravvedimento operoso" già in vigore nel nostro ordinamento e in base al quale ci si può ravvedere con sanzioni ridotte entro un anno dall'evasione.

Il "ravvedimento speciale", invece, permetterà di sanare la posizioni di contribuenti che hanno evaso esclusivamente redditi prodotti in Itali ain un arco temporale più ampio e consentirà di regolarizzare più annualità. La maggioranza precisa che non si tratta di un condono sia perché l'emersione non sarà anonima e perché per sanare si pagherà l'intera imposta anche se con sanzioni fortemente ridotte.  Ma se non si può parlare di condono, certamente si tratta di una sanatoria: viene stabilità la non punibilità per omessa dichiarazione e il dimezzamento della pena per frode fiscale. L'emendamento del governo potrebbe estendere la non punibilità anche ai casi di omesso versamento Ivba e alle ritenute non operate come sostituto d'imposta. Inoltre, per incoraggiare gli imprenditori ci saranno anche benefici fiscali per chi impiega i capitali rientrati nell'azienda collegando le misure alla nuova tassazione Ace sugli utili reinvestita. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    12 Ottobre 2014 - 10:10

    Il PD stà facendo tutto quello che lo stesso PD ha impedito a B. per poi taciarlo d'immobilismo ed in tutti i dibattiti viene rimproverato a FI di essere stata inerte !!!! peccato però che se queste azioni fossero state implementate a tempo debito forse oggi non saremmo ridotti cosi.

    Report

    Rispondi

  • encol

    28 Giugno 2014 - 06:06

    Però il condono di sinistra è un'altra cosa. Mettiamola così quello di destra puzza di letame mentre quello di sinistra profuma di letame. Al governo abbiamo uno che si crede furbo non dimenticatelo.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    26 Giugno 2014 - 10:10

    Tutti quanti lì a bocca aperta a seguire le opere miracolose del Matteo da Firenze? Innovatore? Questo qui? Matteo sta rispolverando tutto l'arsenale politico della vecchia DC. Prepensionamenti, condoni, aumento delle tasse, chiacchiere, promesse, inciuci, manovre di potere, la RAI....Ma dove sta la novità? Tra tutte queste 2novità" c'è una sola verità, ovvero che lo stato è affamto di quattrini!

    Report

    Rispondi

  • carlo1956

    26 Giugno 2014 - 08:08

    vale per voi ciò che avete detto a Berlusconi quando fece la stessa cosa. Manica di imbecilli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog