Cerca

La guerra del Pd

Renzi boccia Letta in Europa

Renzi boccia Letta in Europa

Quando la Merkel gli ha chiesto "Allora, chi proponi come Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione?". La risposta non lascia aperti spazi: "Se serve una donna è Federica Mogherini, se un uomo Massimo D'Alema".  Ma le poltrone disponibili non sono ancora finite. Resta ancora vuota quella del presidente del consiglio europeo, colui che coordina  i vertici europei e dei capi di governo oggi in mano a Van Rompuy. Ecco allora che la partita europea si intreccia con quella italiana perché dalle diplomazie europee rimbalza il nome di Enrico Letta ma sua questo Renzi è stato chiarissimo: "il nome di Letta non è mai stato fatto al consiglio europeo, l'Italia ha già la guida della Banca centrale europea con Mario Draghi. E, per dirla brutalmente, il premier preferisce che Draghi resti in Europa piuttosto che un ipotetico candidato al Quirinale. Letta potrebbe mettere d'accordo in Europa sia socialisti che popolare e il suo  nome aleggia al vertici che si susseguono. 

Ma Renzi avrebbe bloccato Letta anche dalla rosa dei candidati della diplomazia europea. Ancora una volta il premier ha ribadito che a decidere tocca a lui. Sul nome di Letta  Renzi è chiusissimo. Ma questa partita potrebbe incrinare l'asse con il Quirinale perché a quanto pare il nome dell'ex premier sarebbe stato fatto proprio da Giorgio Napolitano sia come "forma di risarcimento" per la modalità - diciamo brusca - con cui è finito il suo governo ma anche per di tenere in vita una politica europea più articolata rispetto a quella di Renzi che, come spesso ripete "non si fa dettare l'agenda da nessuno".  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filder

    28 Giugno 2014 - 15:03

    Il ragazzone fiorentino con la sua prepotenza non stà facendo bella figura, anzi con quello che ha combinato a Letta( staisereno Enrico)sarebbe il minimo risarcimento spendersi per la poltrona a presidente del consiglio Europeo: Renzi con la sua aria del dott: sà tutto , ha fatto i conti senza l oste, le promesse non mantenute,le tasse aumentate e dice che alle prossime votazioni supererà il 50%

    Report

    Rispondi

  • Silvester

    28 Giugno 2014 - 15:03

    Ditemi un segno che Letta abbia lasciato, a parte le leccatine.....

    Report

    Rispondi

  • ghichi5498

    28 Giugno 2014 - 12:12

    Fa bene Renzi a boicottare Letta e d'Alema, in quanto perfetti rappresentanti della vecchia classe politica che ha spolpato (assieme a sindacati, burocrati e compagnia cantante) i ceti produttivi d'Italia dagli anni '70 in poi.

    Report

    Rispondi

  • vincentvalentster

    28 Giugno 2014 - 12:12

    Basta con questo Renzi, farebbe bene il Capo dello Stato a riportarlo con i piedi per terra e farebbe bene a segnalare in Europa il nome di quel galantuomo di Letta, fatto fuori in maniera barbara. Ma...chi la fa l'aspetti !!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog